Cansiglio, con il Wildlife Camera Project filmati nell'altopiano cuccioli di lupo e gatto selvatico

Il lupo si è riprodotto nuovamente in Cansiglio nel 2020. Si tratta di un dato confermato dall’attività di monitoraggio faunistico condotta dai volontari dell’Assocazione Naturalistica Lorenzoni di Vittorio Veneto che tramite il fototrappolaggio ha confermato la nascita di cinque cuccioli.

Questi ultimi sono la seconda figliata del branco formatosi in Cansiglio nel 2019, la quale formazione e sviluppo sono stati documentati e studiati dallo stesso gruppo di volontari.

I piccoli, nati a maggio, sono stati immortalati per la prima volta alla fine di luglio intenti a socializzare e abbeverarsi. Il branco, pur non avendo utilizzato la stessa tana dell’anno scorso, ha mantenuto la medesima area di rendez-vous dell’anno precedente.

La foresta del Cansiglio offre zone indisturbate e sicure dove la specie trova i siti ideali per la riproduzione e l’allevamento della prole, grazie all’estensione della foresta e l’abbondanza di ungulati selvatici, sua preda principale.

CuccioloVII

I video sono stati prodotti nell’ambito nel progetto di citizen science “Wildlife Camera Project” dell’Associazione Naturalistica Lorenzoni, coordinato da Luca Zanchettin, che da tre anni monitora la presenza del lupo in Cansiglio, attività iniziata per la sua tesi di laurea in scienze ambientali all’Università di Udine.

Zanchettin e i volontari dell’associazione a partire al 2018 hanno monitorato con costanza il territorio documentando la formazione della coppia e la costituzione del branco, mantenendo finora volutamente la riservatezza sui risultati per non fomentare eccessiva attenzione mediatica, che avrebbe un impatto negativo sulla fauna selvatica nelle fasi molto sensibili quando si formano delle nuove dinamiche nell’ecosistema della foresta.

gattoCansiglio1

Le attività che avevano subito una battuta d’arresto a causa del lockdown successivamente sono riprese in maniera intensiva ed hanno portato complessivamente non solo ad oltre 20 videocatture indipendenti di lupo da gennaio 2020, ma anche a 31 video-catture di gatto selvatico, tra cui un individuo di pochi mesi a testimonianza del fatto che nella foresta Cansiglio la specie non è presente solo in fase di dispersione dalle aree limitrofe ma è anche riproduttiva.

Il gruppo ha raccolto con successo molte informazioni riguardanti la presenza del lupo in Cansiglio molto significative per la gestione del territorio.

Oggi si stima che la presenza del lupo in Cansiglio consista in un banco di 8-9 individui: la coppia alpha assieme alla nuova figliata ed un numero incerto di giovani dell’anno precedente.

Non è certo quale sia stato il destino dei cinque giovani nati lo scorso anno.


(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Associazione Naturalistica Lorenzoni Vittorio Veneto).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport