Da Vittorio Veneto verso la città dei fiori: conto alla rovescia per l'avventura di Alessia Toffoli a Sanremo New Talent

Alzi la mano chi ha avuto, almeno una volta nella vita, il desiderio di andare a Sanremo: è il sogno che Alessia Toffoli, ventenne di Vittorio Veneto, ha voluto realizzare, presentandosi ai provini di Sanremo New Talent, concorso canoro dedicato ai talenti emergenti.

Il concorso si terrà a Casa Sanremo, la casa del celebre festival, dall'1 al 6 marzo, proprio durante la settimana in cui si terrà l'annuale appuntamento con i big della musica al teatro Ariston.

Ma prima di arrivare a Casa Sanremo, Alessia Toffoli è stata selezionata tramite delle audizioni fatte online, che le consentiranno di arrivare nella città dei fiori la prima settimana di marzo, tentando l'accesso alla finale del 6 marzo che verrà trasmessa su Sky.

Tre le categorie in gara: Junior (dai 6 ai 16 anni), Giovani (dai 16 ai 35 anni) e Senior (dai 36 anni e oltre), che saranno valutati da una giuria composta dal maestro Vince Tempera accompagnato da Maria Teresa Ruta, Roberto Zapp e Denis Paganelli.

In palio l'invio dell'esibizione ai noti programmi televisivi Italia's Got Talent, X-Factor e The Voice, mentre il vincitore assoluto si aggiudicherà anche la produzione discografica di un singolo in uno studio di registrazione e l'invio del proprio brano all'ufficio casting di Rai e Mediaset.

Un'importante occasione per Alessia Toffoli, che ha raccontato di coltivare la passione per la musica e per il canto fin da piccola.

"Da sempre ho avuto questa passione - racconta la ventenne vittoriese - e l'ho portata avanti da autodidatta, anche perché avevo l'impegno della scuola. Una volta preso il diploma ho voluto intraprendere degli studi più approfonditi perché, nel tempo, ho capito che volevo fare qualcosa con la musica".

Alessia si dimostra molto decisa e sembra aver chiaro l'obiettivo da raggiungere: prima di Sanremo New Talent, ha mostrato la sua voce in altre occasioni e competizioni canore, che le hanno permesso di forgiare una certa sicurezza e alimentare con forza il desiderio di mostrare le proprie capacità.

"Ho sempre partecipato a vari concorsi e ho messo da parte la musica solo per fare la maturità. Ora posso dedicarmi alla mia passione in maniera più concreta. Credo si possa sempre migliorare", ha spiegato.

Ma quali sono le aspettative di questa giovane ventenne in vista del grande appuntamento di marzo?

"Non ho grandi aspettative - ha ammesso Alessia Toffoli - ma sono contenta di andare a Sanremo, sebbene quest'anno la città sarà blindatissima. Spero un giorno di poter fare della musica un mestiere e di avere grandi soddisfazioni in futuro".

"Tempo fa ho avuto occasione di conoscere Leonardo Monteiro, il quale mi ha detto delle parole che ancora adesso continuo a ricordare sempre: 'Pensa positivo, sempre e comunque'. E io sto cercando di mettercela davvero tutta", ha aggiunto con decisione la ventenne.

Quali possono essere i modelli musicali per un'aspirante cantante?

"In realtà non ho un cantante o un genere preferito, ma spazio dal cantautorato italiano fino al soul, ascoltando anche figure diverse tra loro come Mahmood o Natalia Lacunza. - ha risposto Alessia che, tra una nota e l'altra suonata con la sua inseparabile chitarra, ha aggiunto - Credo che ci voglia davvero tanta determinazione".


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Video: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport