Per quasi due mesi cimitero senz’acqua a Volpago del Montello, le proteste dei cittadini

Da quasi due mesi il cimitero di Volpago del Montello è senz’acqua e sono state numerose le lamentele da parte dei cittadini.

La gestione dei servizi cimiteriali è di Contarina: “Chiediamo semplicemente che ci sia un rubinetto d'acqua - lamenta un cittadino attraverso i social -. Se a casa mia si crea un problema simile, in due, tre, dieci giorni credo di riuscire a risolverlo, ma Contarina non ci riesce in 40. Faccio presente inoltre, che molte persone, anche anziane, si recano dietro il cimitero, per raccogliere qualche secchio d'acqua in una canaletta, e voglio vedere se qualcuno ci cade dentro o si fa del male, chi risponde?”.

La chiusura dell’acqua si era resa necessaria durante le giornate di grande freddo di gennaio e inizio febbraio, con la colonnina di mercurio che era andata sotto lo zero, per evitare che si congelassero le tubazioni. Ma ormai da diversi giorni le temperature si sono rialzate e ancora dalla fontana del cimitero non sgorga l’acqua.

 

(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email