Farra di Soligo, ieri la festa del Gruppo alpini per Massimo Burol, da oltre un anno presidente della Sezione Ana di Valdobbiadene

Il 16 febbraio di un anno fa Massimo Burol (a destra nella foto), alpino del Gruppo di Farra di Soligo, veniva eletto nuovo presidente della Sezione di Valdobbiadene, succedendo a Valentino Baron, che aveva ricoperto questa carica per sei anni.

Gli alpini del suo gruppo si erano preparati per festeggiarlo già nella prima settimana del marzo 2020, ma a causa del Covid-19 e del lungo lockdown era stato impossibile.

Quando tutto sembrava poter prendere forma, una seconda ondata pandemica (alla fine dello scorso anno) ha stravolto ancora i programmi, per questo solo ieri, mercoledì3 ottobre, il gruppo di Farra ha completato questo impegno di riconoscenza al suo alpino.

Per dare il saluto di augurio, nella sede delle penne nere di Farra, erano presenti il presidente nazionale Ana, Sebastiano Favero, alcuni consiglieri nazionali, sei presidenti di Sezione (Conegliano, Vittorio Veneto, Treviso, Feltre, Belluno e Bassano), il consiglio sezionale di Valdobbiadene, il consiglio direttivo del Gruppo di Farra, promotore dell’iniziativa, e il sindaco Mattia Perencin.

Il capogruppo, Claudio Andreola, nel suo intervento ha ringraziato Burol per l’impegno già dimostrato in questo anno e mezzo di carica, incoraggiandolo con il dono di una piccozza. Picozza che è un simbolo alpino, come lo zaino e il cappello, ma che in questo particolare contesto vuole essere sinonimo di sostegno nei momenti duri, prolungamento della mano per cercare un appiglio sicuro, freno nelle cadute scivolose e supporto per rialzarsi.

E’ stata scelta una piccozza “vissuta” – afferma il capogruppo Andreola -, che ha passato le sue avventure montane in tempi non contemporanei, a simboleggiare come sia stata, e sia ancora,  “vissuta” la vita associativa di Massimo“.

Alpino, iscritto al gruppo fin dal congedo, operativo con i capigruppo che lo hanno preceduto e poi, a sua volta, capogruppo per ben 10 anni.

Ringraziamenti, stima ed auguri sono poi stati espressi dal primo cittadino.

A conclusione il presidente nazionale Ana, oltre ai suoi personali complimenti per l’incarico assunto da Burol, ha voluto mettere l’accento sulla necessità di fare squadra, di stare uniti in questo periodo, che non è ancora arrivato alla sua conclusione, e di proseguire in quel grande dono del “dare” che gli alpini sanno esprimere, come lo hanno e lo stanno dimostrando.

(Foto: Gruppo alpini di Farra di Soligo).
#Qdpnews.it

Total
5
Shares
Articoli correlati