Fregona, da lunedì 1 marzo ritorna in ambulatorio il nuovo medico di base: sarà il dottor Sandro Rigato

Da lunedì primo marzo finalmente Fregona riavrà un medico di base, almeno per due volte alla settimana. Meglio di niente, si dice in paese.

A sostituire la dottoressa Giovanna D’Erchia, medico di famiglia in quello che è stato il suo studio in via Marconi a Mezzavilla, sarà da Cappella Maggiore, dal Med10, il dottor Sandro Rigato, che già opera anche a Cordignano e Cappella Maggiore.

Ovviamente mentre il distretto sanitario dell’Ulss 2 attiverà il bando perchè Fregona risulta una zona da coprire con la presenza di un medico di base, non sarà a tempo pieno. Certo la carenza di medici di famiglia pesa molto nelle zone periferiche, ma in realtà c’è davvero carenza di candidati.

E comunque il sindaco Patrizio Chies si è fatto carico delle insofferenze di molti cittadini per i quali rimanere senza un medico come punto di riferimento era un disastro, e dopo aver interessato l’Ulss 2 è riuscito ad avere una rosa di nomi dai quali il dottor Rigato ha dato la propria disponibilità.

Ora finalmente abbiamo il sostituto della dottoressa D’Erchia che è andata in pensione. Il timore di alcuni cittadini che nessuno potesse prendere il suo posto per il momento viene placato – conferma il primo cittadino -. Infatti dopo una lunga interlocuzione con i dirigenti dell’Uls e del Distretto dal 1. marzo nei giorni di lunedì, pomeriggio e martedì mattina il dottor Rigato sarà nell’ambulatorio di via Mezzavilla“.

La mancanza del medico era molto sentita, – conclude – e il dottor Rigato gentilmente sarà ora a disposizione per le persone che avranno bisogno del medico e che per la ridotta mobilità non hanno la possibilità di andare liberamente a Cappella Maggiore dal Med10. La nostra zona resta comunque in osservazione da parte dell’Ulss per la copertura di un medico. Per ora ringraziamo il dottor Rigato che si presta a questo nuovo servizio”.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Articoli correlati