ATS, al via domani i lavori di estensione della rete fognaria e acquedottistica in viale della Repubblica

Domani, giovedì, inizieranno i lavori di estensione della rete fognaria e ristrutturazione della rete acquedottistica lungo viale della Repubblica a Treviso. La durata prevista del cantiere sarà di 240 giorni e prevede la posa di circa 1 km m di condotta fognaria e 500 metri di condotta acquedottistica con un investimento da parte di ATS di quasi 1,8 milioni di euro.

L’inizio dei lavori del cantiere comporterà una serie di chiusure stradali e modifiche alla viabilità.

Il progetto si svilupperà per fasi di avanzamento e questa prima tranche del cantiere prevede, dalle ore 22 del giorno 27, su Viale della Repubblica, all’intersezione semaforica con Strada di San Pelaio, l’avvio delle operazioni di cantierizzazione propedeutiche ai lavori.

Per circa dieci giorni lavorativi la Strada di San Pelaio, nel tratto compreso tra Viale della Repubblica e Via San Bartolomeo, sarà disciplinata a senso unico nella medesima direzione di marcia. Contestualmente, è prevista la chiusura della corsia di marcia in direzione Treviso/San Pelaio per i lavori indicati. Infine, durante i lavori, i mezzi del trasporto pubblico urbano saranno deviati secondo il piano concordato con l’azienda del trasporto pubblico MOM.

Al termine della prima fase, per una durata di circa tre settimane, Viale della Repubblica, nel tratto compreso tra Strada di San Pelaio e Via Fonderia, sarà soggetto a provvedimenti di restringimento e/o parziale chiusura delle corsie di marcia, mantenendo comunque il doppio senso di marcia.

“Il progetto di ATS, delineato in sinergia con l’Amministrazione Comunale, vuole garantire il servizio di fognatura alle utenze attualmente non servite – dichiara il direttore di Ats Pierpaolo Florian – inoltre,prevedendo il collettamento delle acque reflue all’impianto di depurazione di ATS sarà in grado di concentrare l’efficacia dei trattamenti e assicurare così un maggior controllo delle acque scaricate, tutelando e salvaguardando l’ambiente circostante”.

“Come ho avuto modo di dichiarare in occasione dell’avvio di altri cantieri relativi alle fognature, si sta concretizzando una vera e propria rivoluzione in termini di sostenibilità e tutela ambientale, oltreché di miglioramento dei servizi al cittadino – afferma il sindaco di Treviso Mario Conte -. I cantieri comporteranno alcune modifiche alla viabilità e inevitabilmente qualche disagio, ma stiamo adottando tutti gli accorgimenti per limitare e contenere le restrizioni alla viabilità. Ringraziamo i cittadini per la collaborazione: grazie all’intervento progettato, la Città di Treviso potrà beneficiare, anche in questa zona, della rete fognaria completa dei relativi allacciamenti alle utenze e della rinnovata rete acquedottistica per ridurre le perdite in rete”.

(Foto: archivio Qdpnews.it)
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati