Diciottenne trovato privo di vita in casa. Il sindaco: “Comunità sconvolta, siamo vicini alla famiglia”

Un ragazzo di 18 anni è stato trovato privo di vita all’interno della sua stanza nell’abitazione di Casale sul Sile dove viveva assieme ai genitori. È stata la mamma a trovare il corpo del giovane privo di vita e a lanciare l’allarme.

Inutile ogni tentativo di soccorso da parte dei sanitari, arrivati tempestivamente. Il medico del Suem 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso del giovane.

Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri del Comando provinciale di Treviso, e non si esclude che per chiarire le cause della morte venga disposta anche l’autopsia.

L’amministrazione comunale di Casale sul Sile ha espresso cordoglio dopo la notizia dell’improvvisa scomparsa del ragazzo residente nel Comune.

“Ci stringiamo attorno alla famiglia del giovane, a tutti loro esprimo la nostra vicinanza –dichiara il sindaco Stefania Golisciani –. La perdita improvvisa di un ragazzo così giovane rappresenta un dolore immenso per tutti noi. L’intera comunità è sconvolta, siamo senza parole. L’amministrazione comunale è vicina alla famiglia e si mette a disposizione per dar loro un sostegno nell’affrontare questo difficile momento”.

(Foto: archivio Qdpnews.it)
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati