Il Tiro a segno di Vittorio Veneto nella storia: due titoli italiani per la sezione di Vittorio Veneto ai campionati nazionali di Milano


A metà settembre, al poligono di Milano, si sono svolte le finali nazionali di tiro a segno per le categorie giovanili: Allievi (12/13 anni), Ragazzi 14/15 anni) e Juniores 16/20 anni) in cui, anche i ragazzi della sezione di Vittorio Veneto si sono cimentati nelle molteplici specialità di carabina e di pistola.

Si tratta di competizioni in cui approdano selettivamente i migliori atleti/e in ambito nazionale.

Il 15enne Andrea Mondelli ha gareggiato nella categoria Ragazzi, specialità Carabina a 10m (ad aria compressa) tre posizioni: ginocchio, terra e piedi, riuscendo a conquistare il titolo di Campione Italiano.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è vittorio-tiro1-161021.jpg

Andrea è riuscito ad avere la maglia su Martina Lorusso della Sezione di Andria (secondo posto) e su Achille Renato Beretta della Sezione di Treviso (terzo posto).

“Grande merito, – affermano dalla società – va dato alla sua allenatrice, la 24enne Dalila Olto da San Vendemiano, già campionessa Italiana e universitaria, che gli ha impresso la carica vincente”.

“Andrea il prossimo anno transiterà nella categoria Juniores, – proseguono – praticando le medesime posizioni nel tiro con la carabina questa volta a 50m, disciplina questa che ha dato due ori all’Italia nelle Olimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016 ad opera di Niccolò Campriani”.

Nello stesso poligono meneghino dal 30 settembre al 3 ottobre si sono svolte le finali nazionali per le categorie Senior (dal 21°anno al 49°) Master (dal 50° anno in poi) e Para.

Il tiro a segno di Vittorio Veneto coglie un altro Titolo Italiano con la squadra Master di Pistola Sportiva, in una competizione in cui si sfidano le prime 8 squadre classificate in ambito nazionale.

Parliamo di una specialità formata da 30 colpi mirati in serie da 5 colpi da completare in 5 minuti ognuna e 30 colpi celeri in serie da 5 colpi a tre secondi per ogni tiro intervallato da una stasi di 7 secondi, su bersagli posti a 25m.

In questa tipologia di gara si sono titolati Campioni italiani a squadre i seguenti atleti Master: Silvano Gri, da Fregona, Filippo Sommariva da Colle Umberto, Michele Fausto da Vittorio Veneto.

Particolarmente soddisfatto il presidente della società sportiva Claudio Valle, che vede i propri atleti fare la storia della Sezione con due titoli Italiani mai ottenuti prima in tali categorie e specialità nei 138 anni di vita sezionale.



(Foto: Tiro a segno Vittorio Veneto).
#Qdpnews.it

Total
26
Shares
Articoli correlati