24/10 – Due trevigiani sul podio del concorso europeo intitolato ad Oscar Wilde: uno è il tarzese Federico Tomasi

La Regione Veneto e la provincia di Treviso in particolare possono festeggiare orgogliosamente: due giovanissimi autori si sono distinti nel panorama letterario europeo in occasione del concorso dedicato ad Oscar Wilde.

La terza commissione di giuria, composta dal professor Harold René Mancini, dal cavalier Carlo Olmo, dal professor Mario Sellaro e dal presidente di giuria, il professor Luca Filipponi, ha premiato Matilde Piccoli di Oderzo con l’opera “La libertà” e Federico Tomasi, di Tarzo, con l’opera “Fanciulli dal pigiama a righe”.

Entrambe nella sezione giovanissimi, hanno sbaragliato gli altri concorrenti provenienti da ogni angolo d’Italia al Premio Wilde, guadagnandosi il secondo e terzo posto.

Premio Wilde è organizzato dalla Dreams Entertainment con l’Osservatorio Parlamentare Europeo.

La finale si è svolta a Vercelli ieri, sabato 23 ottobre, con un sold out in sala.

All’evento ha presenziato anche l’On Lucia Azzolina, ex ministro dell’Istruzione, che ha incoraggiato i giovani a continuare a scrivere e di non sottovalutare mai l’importanza della poesia nella vita di tutti i giorni, qualsiasi mestiere si faccia.

La classifica dei vincitori è disponibile sul sito www.premiowilde.org


#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati