Distorsione a una caviglia sul sentiero 104: soccorsi al buio da Soccorso alpino e Suem

Il Soccorso alpino giunto sul posto

Poco dopo l’allarme per l’incidente sulla Feltrina, alle 20.15 di ieri giovedì, la centrale operativa del Suem di Treviso ha inoltrato una chiamata di richiesta intervento a Pedemontana emergenza e al Soccorso Alpino per tre giovani escursionisti veronesi in difficoltà a Pieve del Grappa, uno dei quali lamentava un improvviso dolore alla caviglia.

Intervenendo tempestivamente lungo il sentiero 104, già del tutto al buio, la squadra del Soccorso Alpino della Pedemontana del grappa ha individuato due dei ragazzi, in quanto un terzo aveva proseguito per dare l’allarme.

I soccorritori hanno accompagnato il ferito, dolorante per una lieve distorsione della caviglia, fino al Santuario della Madonna del Covolo dove un’ambulanza lo aspettava: l’équipe medica l’ha sottoposto ad accertamenti e poi lo ha riaccompagnato all’auto.

(Foto: per gentile concessione di un lettore).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati