Conegliano regina d’Europa, l’Imoco batte Istanbul 3 a 2 e fa poker di trofei. Stagione leggendaria per le Pantere

L’Imoco è campione d’Europa. La corazzata guidata da Daniele Santarelli frantuma ogni record in questa stagione, quella 2020-21, che resterà nella storia del club coneglianese.

Una gara, quella della finale di Verona contro le turche dell’Istanbul, che porta Conegliano sul tetto d’Europa. Il giusto premio per un ruolino di marcia “assurdo” per le Pantere.

E’ il successo di tutti, il successo di una squadra che fin dalle prime partite stagionali ha dato l’idea di essere inarrestabile e così è stato.

A Verona chi se non Paola Egonu poteva segnare il punto decisivo, lei che è stata decisiva alla finale scudetto contro Novara, anche oggi ha dimostrato, qualora ce ne fosse bisogno, di essere una fuoriclasse.

Il team gialloblu alla fine dunque la spunta al tie break con il risultato di 15-12 dopo un testa a testa estenuante (22-25, 25-22, 23-25, 25-23) e una partita durata 160 minuti.

Un match che, fin da subito, ha visto Istanbul premere forte sull’acceleratore dimostrando di non essere arrivate in finale per caso.

È una battaglia di nervi, quelli della formazione italiana sono saldi abbastanza da alzare il muro con la centrale Robin De Krujff (11 punti per lei), decisiva anche lei con un primo tempo perfetto nella parte iniziale del quinto set, e a orchestrare bene la difesa.

Al resto ci pensa la schiacciatrice azzurra (Mvp del match) che traccia dalla diagonale traiettorie letali per Istanbul.

Non è stata la migliore Conegliano anche a causa del Vakifbank che ha messo in costante pressione le venete, bravissime ad avere la meglio anche nel tie-break dopo un avvio terribile.

Vittoria dunque incredibile e straordinaria per Conegliano che è riuscita a restare sempre in partita (rimontando dal doppio svantaggio consecutivo da 0-1 e da 1-2).

E’ quattro il numero magico dell’Imoco. Quattro i trionfi stagionali: Supercoppa, Coppa Italia, Campionato e ora Champions League, oltre alle vittorie consecutive delle venete: 64.


Ora la festa per le ragazze di Santarelli e per i tifosi può iniziare, per celebrare una vittoria e una stagione che resterà nella storia.

(Foto: Imoco Volley).
#Qdpnews.it

Articoli correlati