Fregona, risparmio energetico e impulso per il turismo: presto la nuova illuminazione sulle strade del Comune e l’installazione di 4 punti di ricarica auto

Risparmio in termini di costi, maggiore qualità e razionalizzazione nell’illuminazione pubblica con l’utilizzo del led, e non solo: a breve anche le installazioni delle colonnine di ricarica per le auto.

In questi giorni a Fregona sono cominciati i lavori di quello che viene definito “efficientamento energetico” della rete di illuminazione pubblica che riguarderanno in particolare la via dell’Emigrante, la via Cal de Mas in località Sonego e l’importante via dell’Industria nella zona Fratte.

Li sta seguendo da vicino l’assessore alle attività produttive e innovazione Andrea Falsarella, con un impegno complessivo per l’amministrazione comunale di 60mila euro, di cui 50mila derivanti da un contributo del Ministero dell’Interno per l’anno 2021 e 10 mila euro di fondi propri. In pratica, oltre alla sostituzione dei corpi illuminanti sui vari tratti verranno adeguate pure le distanze tra i vari punti luce, che possono variare a seconda del tipo di strade, ma secondo le normative, e sostituiti i vecchi cavi di alimentazione ed alcuni pali di sostegno.

“Stiamo sostituendo e completando l’installazione di nuovi corpi rimasti ancora dalla precedente amministrazione nella zona delle Fratte fino al confine con Cappella Maggiore – annuncia Falsarella -, e nella zona della vecchia lottizzazione verso Sonego. E’ un intervento che comporterà risparmio, ma anche riduzione di inquinamento luminoso”.

La scorsa settimana, intanto, i tecnici di una impresa incaricata hanno effettuato un sopralluogo per l’installazione di 4 stalli per le colonnine elettriche per le auto. Una volta espletate le pratiche con l’Enel e il Comune saranno avviati i lavori: la zona prescelta è piazzale Maronese, adiacente al cimitero dove c’è il parcheggio. Una scelta per favorire l’afflusso turistico.

L’intento è anche quello di promuovere le visite turistiche: si potrà lasciare la macchina sotto carica e nel frattempo visitare il nostro comune o mangiare nei nostri luoghi caratteristici, fare una passeggiata alle Grotte. Speriamo entro fine anno, o inizio 2022, – conferma l’assessore – di poter essere pronti anche con questa iniziativa, e portare a termine gli interventi in obiettivo, a segnare la nostra attenzione per l’ambiente e il risparmio energetico”.

(Foto: Comune di Fregona).
#Qdpnews.it

Total
8
Shares
Articoli correlati