San Fior, apprezzamenti per “Stu-diamo insieme”: universitari aiutano nei compiti gli studenti delle medie

“Stu-diamo insieme” è il nome dell’iniziativa di aiuto-compiti promossa dall’associazione Con-tatto di San Fior, rivolta agli alunni delle scuole medie del Comune.

Lo scopo è dare un supporto alle famiglie che, in seguito al cambio dell’orario delle lezioni, il sabato mattina per vari motivi non hanno la possibilità di rimanere con i figli o che ritengono sia utile per loro un ulteriore aiuto nello studio.

Le attività, a partecipazione gratuita, sono iniziate sabato 6 febbraio e si svolgono negli spazi della scuola media di San Fior il sabato mattina dalle ore 9 alle ore 12.

Al momento sono una decina gli alunni iscritti ma c’è tempo fino alla fine dell’anno scolastico per aderire alle attività.

A dedicare il proprio tempo, rendendo possibile la realizzazione dell’iniziativa, c’è un gruppo di tutor formato da ragazzi universitari del paese, i quali hanno raccolto l’invito del loro coetaneo e consigliere comunale Davide Tempesta.

“Una bozza del progetto mi è stata inizialmente presentata da Luca Moret, coordinatore del movimento studentesco di Treviso e del Veneto della Lega Giovani – ha affermato Tempesta – Come consigliere l’ho poi rielaborato e adattato ad un’esigenza viva nel territorio. Ora siamo un gruppo di circa dieci tutor, ognuno con competenze diverse. Credo sia un bel segnale per San Fior vedere che noi giovani siamo attivi per la comunità”.

L’associazione Con-tatto sì è prontamente attivata per sostenere i ragazzi, fornendo loro un’assicurazione tramite l’iscrizione all’associazione e mettendo a disposizione del materiale di protezione sanitaria come gel e spray disinfettanti.

“La speranza – affermano i giovani tutor – è che ‘Stu-diamo insieme’ si ripeta anche il prossimo anno, in quanto un bell’esempio di collaborazione tra giovani”.

 

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di San Fior).
#Qdpnews.it

Articoli correlati