Ciclismo, assolo di Sacha Modolo al Giro di Lussemburgo: il coneglianese vince la terza tappa del Granducato


Sacha Modolo (nella foto, in maglia blu, con Andrea Vendrame) torna alla vittoria. Per il ciclista coneglianese, dopo tre anni e mezzo dall’ultimo successo, è arrivato l’exploit alla terza tappa del Giro di Lussemburgo 2021.

Il 34enne della Alpecin-Fenix si è imposto allo sprint sul traguardo del Granducato, avendo la meglio sul francese Benoit Cosnefroy dell’Ag2r, il romeno Eduard Grosu della Delko e sul norvegese Edvald Hagen del Team TotalEnergies.

Una tappa che è stata caratterizzata da una fuga di sei atleti composta da Ben O’Connor (Ag2r), Kenneth Van Rooy (Sport Vlaanderen), Philipp Walsleben (Alpecin), Alex Kirsch (Trek), Ceriel Desal (Bingoal) e Jasper de Buyst (Lotto-Soudal).


Una volata che è stata molto equilibrata, ma alla fine sono venute fuori le qualità e l’esperienza di Modolo, che è riuscito a staccare la concorrenza.

Per il coneglianese una vittoria meritata che va a certificare il suo ottimo stato di forma.

Sono arrivati via social anche i complimenti dall’amico e collega Andrea Vendrame, anche lui impegnato nella gara lussemburghese: “Felicissimo per la vittoria di oggi di Sacha. Te la meriti tutta amico mio“.

Il corridore ha vinto in maniera netta, ma non c’è neanche il tempo di festeggiare perché domani, venerdì 17 settembre, si deciderà la classifica generale della gara (ci sarà la cronometro di 25 chilometri), attualmente guidata dallo svizzero dell’UAE Team Emirates Marc Hirschi.

(Foto: Facebook Andrea Vendrame).
#Qdpnews.it

Total
38
Shares
Articoli correlati