Farra di Soligo, contagi e classi in quarantena in Comune. Perencin: “Speriamo di uscirne presto”

Un brutto momento per Farra di Soligo dove si è sviluppato un vero e proprio “cluster” di Covid-19. Tutto sembra sia nato da una “galeotta” festa di Carnevale in cui il contagio si sarebbe diffuso.

Il sindaco Mattia Perencin si trova in questi giorni alle prese con questa emergenza nell’emergenza: “Non è un momento bellissimo per la nostra comunità – dichiara Perencin -. Abbiamo una serie di classi in quarantena anche alle scuole medie e alle elementari, oltre alle 10 già messe in quarantena a seguito del focolaio che si è sviluppato alle elementari di Soligo“.

“Inoltre – prosegue -, a seguito del rifiuto da parte di diverse famiglie di sottoporre i propri figli al tampone, si è creato un ulteriore disagio e l’Ulss ha disposto la quarantena per l’intera classe. Sono sconcertato per quello che sta accadendo perché questo sta avendo ripercussioni anche al di fuori del comune di Farra di Soligo, con una classe a Pieve e una a Conegliano riconducibili al focolaio partito dal nostro paese”.

A Farra di Soligo, a questa mattina, venerdì 26 febbraio, ci sono 200 persone in quarantena fiduciaria dovuti all’ultimo focolaio, una ventina dovuti ad altri casi e la positività di più di venti bambini, non tutti residenti nel Comune di Farra.

“Stiamo monitorando la situazione che è in continua evoluzione. – conclude – Speriamo di uscirne presto. Chiedo ai miei cittadini di essere responsabili, soprattutto in queste prime giornate di sole, cerchiamo di evitare di fare assembramento. E’ un momento difficile per tutti, per i bambini e per i genitori, e che dura da troppo tempo. Ma, se non saremo tutti più responsabili, non ne verremo mai fuori. Stiamo mettendo in difficoltà non solo il settore sanitario ma tutto il tessuto sociale”.

Intanto l’Ulss 2 nel suo aggiornamento quotidiano comunica che gli alunni che frequentano la scuola sono 198. Tra di loro ad oggi risultano 22 positività. Sono 30 in tutto i dipendenti del personale scolastico (docenti, personale Ata e autista pulmino), di loro 4 sono positivi.

Sono state sottoposte a provvedimento 18 classi, così suddivise: primaria di Soligo 10 classi in quarantena, primaria di Col San Martino 3 classi in monitoraggio (una con provvedimento odierno), 2 classi in quarantena ed una in monitoraggio alle scuole medie di Col San Martino. Alle superiori di Pieve di Soligo 1 classe in monitoraggio ed anche in un istituto di Conegliano.

(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Video: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…