Nuovo obitorio al cimitero di Farra. Perencin: “Noi tra i pochi a erogare questo servizio gratuito”

Il cimitero di Farra di Soligo

Farra di Soligo ha a disposizione un servizio per la cittadinanza davvero importante in un momento delicato come la morte di un proprio familiare. 

Dallo scorso marzo, infatti, il cimitero di Farra dispone di locali idonei a ricevere e tenere in osservazione le salme dei defunti e di un obitorio

I locali sono stati dotati di un impianto di videosorveglianza e di sensori di movimento al fine di renderli adatti ad essere, oltre a delle sale del commiato, anche un luogo di osservazione.

“Siamo uno tra i pochi Comuni del territorio – spiega il sindaco Mattia Perencin – a disporre di locali che ci consentono di accogliere le salme di cittadini deceduti nelle proprie case o in luogo pubblico senza che i congiunti debbano recarsi negli obitori dei vicini ospedali di Conegliano o Vittorio Veneto, che abbiano degli orari e dei giorni da rispettare o che debbano percorrere molti chilometri in auto in un momento di dolore. Questo servizio comunaleè totalmente gratuito“.

Da quest’anno l’Ulss 2 Marca Trevigiana ha previsto una tariffa – quale corrispettivo da pagare per ogni salma accolta negli obitori/depositi osservazione dei propri presidi ospedalieri -, ma la Giunta comunale di Farra di Soligo ha stabilito, nella seduta consiliare del 4 aprile scorso, la gratuità per chi scelga di usufruire del servizio obitoriale nei locali del cimitero, adeguando uno spazio alla normativa vigente.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata)
#Qdpnews.it 

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…