Associazione Giovani Accordi: con la Pro loco un connubio tra musica e territorio alla Rassegna dei Passiti

I maestri di musica della Giovani Accordi

Un connubio tra musica e vino è ciò che ha caratterizzato la collaborazione tra l’associazione musicale Giovani Accordi e la Pro loco di Refrontolo, in occasione della settima Rassegna nazionale dei vini passiti, da poco conclusa.

I maestri dell’associazione musicale di Refrontolo hanno infatti partecipato alla rassegna, portando un tocco di novità a un’iniziativa ormai consolidata e fissando a terra un tassello per un percorso di collaborazione destinato a durare.

Alla Rassegna i docenti della scuola si sono esibiti dal vivo, a completamento delle degustazioni, spaziando dalla musica leggera alla classica, fino ad approdare alla lirica.

Altri maestri durante la Rassegna dei Passiti

Una presenza preceduta dalla serata del 19 settembre dove, nella sala degli Alpini, i maestri Andrea De Nardi, al pianoforte, e Francesco Marcuzzo, al violino, insieme al relatore Andrea Da Ros hanno guidato il pubblico in cinque degustazioni di passiti e formaggi, abbinando a ciascun vino un brano musicale

Un viaggio multisensoriale, spaziando da Pachelbel ai Beatles, da Dvorak a Sinatra.

In seno alla Rassegna dei passiti, invece, il 26 novembre sono stati proposti duetti e arie del repertorio mozartiano, eseguiti da altri due maestri della Giovani Accordi, ovvero il baritono Alberto Cenedese, accompagnato al pianoforte da Davide Lorenzet. Ospite della serata il soprano Irene Olivotto

Nella sala consiliare, anche questa al completo, il pubblico ha applaudito al duetto “Là ci darem la mano” dall’opera Don Giovanni e all’aria “Non più andrai farfallone amoroso” dalle Nozze di Figaro.

Un connubio che prosegue, quindi, e che potrebbe riservare altre ricche sorprese per il futuro.

Intanto, iI presidente dell’associazione Franco Ballancin e la direttrice artistica Stefania Dal Secco, presenti alle serate, si sono dichiarati soddisfatti della riuscita della manifestazione e si augurano che “la cultura musicale, grazie a  questi eventi e attraverso le attività didattiche dell’associazione, raggiunga sempre più persone, di ogni età”.

(Foto: per gentile concessione dell’associazione “Giovani Accordi” di Refrontolo).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…