Controlli stradali, arriva il telelaser. Canal: “Non vogliamo fare cassa”

Sono iniziati i controlli stradali anche a Refrontolo, paese dove da tempo era emerso il problema della velocità di alcune automobili in transito.

Come ha spiegato il sindaco Mauro Canal, sono iniziati i controlli stradali da parte della Polizia locale in alcune zone del territorio comunale, tra cui l’area della Crevada, che collega, tra le varie zone, anche Coneglianese e Pievigino.

Dallo scorso anno, infatti, i Comuni di Refrontolo e Cison di Valmarino hanno stretto un accordo sul fronte della Polizia locale, tale da consentire di fare una pattuglia assieme a settimane alterne.

“Hanno fatto controlli in diversi punti, come in Crevada lo scorso giovedì, di fronte a Ferracin ma anche più giù, all’altezza del distributore di benzina – ha spiegato il primo cittadino – Dalla prossima settimana potrebbe arrivare anche il telelaser“.

Telelaser che potrebbe servire in particolare in zona Crevada, all’altezza del negozio di abbigliamento Ferracin, una zona di passaggio che ha spesso fatto discutere per la velocità delle auto.

Un provvedimento preso per il problema della velocità e per ragioni di sicurezza: non per fare cassa, ha voluto chiarire il primo cittadino.

“Trovo che sia positiva questa nuova collaborazione tra due Comuni – ha affermato Canal -. Ci tengo a sottolineare che non intendiamo fare cassa e lo prova il fatto che nel bilancio di previsione compare la cifra di 500 euro tra le entrate per le multe: risulta quindi significativo il fatto che per noi non si vive di multe“.

“Non pensiamo a fare cassa – ha ribadito ancora una volta Canal – ma vogliamo fermare l’alta velocità e pensiamo che la presenza degli agenti possa essere un deterrente. Vediamo se è il metodo più efficace”.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…