Raffica di interventi per il Suem di Crespano: tedesca impigliata tra i cavi della media tensione con il parapendio a Borso, incidenti ad Asolo e Refrontolo

Sono le 18 di oggi quando il Suem di Crespano del Grappa viene allertato per il quindicesimo intervento della giornata: una ragazza tedesca, mentre scendeva in parapendio nella zona di Sant’Eulalia a Borso del Grappa, è rimasta appesa ai cavi della media tensione. In via Lanchio si sono recati anche i Vigili del fuoco del distaccamento di Castelfranco Veneto e il CNSAS.

La donna è rimasta incastrata a sei metri d’altezza sopra un vigneto, ma nell’impigliarsi nei cavi non avrebbe riportato danni rilevanti. I soccorritori hanno cercato di farla scendere senza correre rischi, illuminando la zona per agevolare l’operazione: per farlo in sicurezza hanno dovuto attendere anche i tecnici dell’Enel.

Prima di raggiungere l’incidente con il parapendio, il 118 è stato impegnato a Villa Raspa, ad Asolo, per un incidente stradale tra un camion e una bicicletta: secondo le prime informazioni raccolte, il ciclista sarebbe stato toccato da un mezzo pesante durante un sorpasso, venendo sbalzato nel fosso a bordo strada. Il ferito (la persona in bicicletta) è stato accompagnato al Pronto soccorso in condizioni non gravi.

Anche in sinistra Piave è stata una giornata impegnativa per la macchina dei soccorsi: nelle scorse ore, in via Vittoria a Refrontolo, un’automobile ha impattato contro un muretto, con il ferimento di una persona.

(Foto: per gentile concessione di un lettore).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati