Refrontolo, minacciava ed estorceva denaro a un anziano, 27enne straniero arrestato in flagranza dai carabinieri

Estorceva soldi ad un anziano da quasi tre mesi, minacciando ritorsioni e togliendogli in tutto 17 mila euro. Alla fine la vittima ha avvisato i carabinieri e ieri la vicenda si è chiusa con l’arresto in flagranza di reato dell’estorsore proprio mentre riceveva i soldi. In manette E.S.I., ambulante 29enne di origine marocchina domiciliato a Quero.

L’operazione è stata portata avanti dai Carabinieri di Pieve di Soligo che, che dopo una lunga attività investigativa, sono riusciti a fermare il ricattatore cogliendolo proprio in flagranza di reato.

L’attività di estorsione e minacce di ritorsioni anche importanti nei confronti della vittima andava avanti ormai da quasi tre mesi, e infatti l’anziano, un 72enne, a seguito delle minacce ricevute, aveva già consegnato nelle mani dell’estorsore quasi 17.000 euro.

E.S.I. è stato bloccato dai militari mentre il 72nne gli stava consegnando nelle mani una tranche di 1.000 euro.

Il 27enne straniero dovrà rispondere del reato di estorsione, con il rischio che per le minacce il reato passi a rapina, e dopo l’arresto è stato portato al carcere di Santa Bona a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…