Bocconi avvelenati e pieni di chiodi trovati a Vazzola: cane li mangia ma si salva, la proprietaria sporge denuncia

Sette bocconi avvelenati e pieni di chiodi sono stati ritrovati da una residente in via Fratelli Mozzetti a Vazzola.

“Ero in passeggiata con il mio Labrador di 5 mesi – scrive la donna su Facebook – e ci siamo accorti che aveva mangiato un boccone avvelenato e pieno di chiodi”.

Fortunatamente l’animale è riuscito ad espellere immediatamente tutto, tranne un chiodo che è rimasto all’interno del corpo fino ad oggi.

La donna ha immediatamente avvisato il gestore del campo, il sindaco Giovanni Zanon, tutta l’amministrazione e i Carabinieri i quali, immediatamente giunti nella zona, hanno trovato i sette bocconi avvelenati che sono stati raccolti bonificando la zona.

È stata anche sporta denuncia agli stessi Carabinieri per il fatto.

“Non riesco a immaginare il perché di questa ingiustificata cattiveria – conclude la donna – il motivo di arrecare così tanta sofferenza in un cucciolo”.

Il fenomeno dell’avvelenamento degli animali è sempre più frequente, non solamente nel Comune di Vazzola, ma in tutto il Quartier del Piave.

Il consiglio di alcuni veterinari è quello di prestare sempre molta attenzione ai luoghi dove si porta il proprio animale, tenerlo al guinzaglio (che comunque risulta essere obbligo di legge in zone aperte e non recintate) e di far indossare la museruola al proprio animale, in modo che non ingerisca sostanze velenose o pericolose.

(Fonte: Simone Masetto © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…