Bonotto, Da Dalt e Sanson della Taf Vazzola in nazionale, a settembre i mondiali in Sudafrica

Al termine di una lunga serie di alti e bassi dopo il grande successo nella 530 chili, i gialloverdi del Taf (Tiro Alla Fune) Vazzola guidati dai coach Roberto e Renzo Sanson sfiorano il successo nella gara in casa dello scorso sabato in quel di San Vendemiano.

Già detentori del titolo 640 chili 2017, i vazzolesi hanno saputo dimostrare ancora una volta le loro ottime capacità atletiche: dopo un girone pressoché perfetto, i gialloverdi hanno affrontato i colleghi del Taf Furie Rosse (di Tamai, Porcia) e successivamente, dopo un cambio formazione causa infortunio, hanno disputato la finale vinta con successo dalla Taf Scorzè. Completa il podio la Polisportiva Centese (di Cento, Ferrara).

Un risultato sfuggito di poco alle mani dei vazzolesi, festeggiati ugualmente dal pubblico che durante tutta la serata non ha mai fatto mancare sostegno e calore.

La serata è cominciata, infatti, con una straordinaria notizia: per effetto dei numerosi successi della passata stagione, alcuni atleti della Taf Vazzola, della Taf Scorzè e della Taf Tear Force (di Polcenigo) sono stati insigniti della medaglia di bronzo al merito per atleti su espressa indicazione del Coni. Inoltre Dario Bonotto, Paolo Da Dalt e Mattia Sanson sono stati convocati nella Nazionale Italiana (guidata da Roberto Sanson) per andare a disputare i Mondiali a Città del Capo (Sudafrica) a settembre.

Risultati ugualmente soddisfacenti per una squadra che, volgendo lo sguardo al futuro, si prepara alla conclusione della stagione con gli ultimi appuntamenti del Campionato Triveneto.

(Fonte e foto: Taf Vazzola).
#Qdpnews.it

Articoli correlati