In città un weekend ricco di appuntamenti: si comincia con la Festa dello sport e Bacarando Vittorio Veneto

“Il prossimo week-end a Vittorio Veneto sarà ricco di appuntamenti da non perdere”: a sottolinearlo è il vicesindaco Gianluca Posocco, che invita i cittadini ad approfittare delle numerose occasioni di svago che la città offrirà tra domani e domenica ai suoi abitanti e ai visitatori.

“Prima fra tutte – ricorda Posocco – la Festa dello Sport che si svolgerà domenica e che coinvolge più di trenta associazioni e, di recente, ha visto aggiungersene altre ancora, per promuovere la pratica delle più diverse discipline, nelle piazze e nei giardini della città”.

La manifestazione interesserà tutto il centro e, in caso di maltempo, sarà rinviata al 3 ottobre.

Il desiderio di lasciarsi alle spalle i sacrifici imposti dalla pandemia è forte, e allora “perché non approfittare di ‘’Bacarando Vittorio Veneto’’?” prosegue Posocco.

Torna infatti l’apprezzato tour dei cicchetti che permetterà ai più grandi, grazie ad un trenino, di spostarsi da un locale all’altro di Vittorio Veneto per apprezzarne le opportunità enogastronomiche.

Un trenino sarà a disposizione anche dei piccini, si tratta del “Trenino Puffetto” che farà servizio ininterrottamente dalle 15 alle 18 di domenica prossima, partendo da Piazza del Popolo, per portare i bambini che lo desiderano fino a Ceneda, in Piazza Giovanni Paolo I.

Qui sarà possibile visitare il Museo di Scienze Naturali “A. De Nardi” e partecipare ad un laboratorio didattico a ciclo continuo, intitolato Caccia alle tracce.

L’iniziativa è promossa dalle mamme di Ceneda in collaborazione con il Comune e il consigliere Andrea Casagrande e con la Pro Loco. Saranno presenti anche i lettori volontari della Biblioteca di Vittorio Veneto appartenenti al gruppo #leggiamoliforte.

Il trenino, l’ingresso al museo e il laboratorio sono gratuiti per bambini fino a 12 anni accompagnati. Ogni due bambini dovrà essere presente un adulto per il quale il biglietto di andata e ritorno costerà 4 euro. Gli organizzatori raccomandano di iscriversi utilizzando la mail: lemammediceneda@gmail.com.

“Ricordo infine – conclude Posocco – che chi vorrà approfittare di tutte queste opportunità dovrà rispettare le regole per la prevenzione del contagio da Covid-19: mascherina, green pass dove richiesto e distanziamento”.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
6
Shares
Articoli correlati