Impignorabilità pensioni fino a 1.000 euro

● Un emendamento alla legge di conversione del D.L. 115/2022, approvata in Senato, modifica l’art. 545, c. 7, c.p.c., che prevede il limite d’impignorabilità delle pensioni, aumentando il valore da una volta e mezza a 2 volte il valore dell’assegno sociale, con minimo di € 1.000.

● Il limite continua a valere sulle somme da chiunque dovute a titolo di pensione, d’indennità che tengono luogo di pensione o altri assegni di quiescenza. Inoltre, resta fermo che la parte eccedente è pignorabile nei limiti fissati dallo stesso art. 545 c.p.c

Autore: Sistema Ratio Centro Studi Castelli

Total
5
Shares
Articoli correlati