Invio massivo comunicazioni omesso versamento Iva

● Si segnala l’invio massivo di comunicazioni L’Agenzia delle Entrate per versamenti omessi di debiti scaduti superiori ai 5.000 euro, relativi alle comunicazioni periodiche Iva del 1° trimestre 2022.

● L’impresa, sulla base delle disposizioni vigenti, dovrà eseguire celermente il versamento o, in alternativa, valutare la presenza di una situazione di crisi, innescando la procedura di composizione negoziata.

Nella comunicazione si evidenzia infatti che la segnalazione si rende necessaria anche al fine di intercettare precocemente eventuali segnali di squilibrio economico/finanziario che potrebbero determinare una situazione di crisi dell’impresa, valutando se ricorrono i presupposti per chiedere l’attivazione della composizione negoziata di cui al D.L. 118/2021, trasfusa nella nuova versione del Codice della crisi e dell’insolvenza (D.L. 14/2019).

Autore: Sistema Ratio Centro Studi Castelli

Total
1
Shares
Articoli correlati