Soccorso un 15enne statunitense scivolato per 150 metri

Scialpinista si infortuna sotto al Piccolo Setsass, attivato l’elicottero

Alle 13.50 circa la centrale del Suem ha ricevuto la chiamata da parte di una turista statunitense, la quale non riusciva più a vedere il figlio quindicenne, caduto sulla neve mentre salivano verso il Lago del Coldai (ad Alleghe, nel Bellunese), attualmente ghiacciato, lungo il sentiero di Ru de Porta.

Subito dopo la centrale è stata contattata dal ragazzo stesso il quale, camminando davanti alla mamma, una volta arrivato sulla parte ancora innevata, ha perso aderenza sullo strato ghiacciato, scivolando per circa 150 metri e fermandosi poi sopra alcuni salti.

Quando l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è sopraggiunto e lo ha individuato, il quindicenne era in piedi ed è stato recuperato con il verricello dal tecnico di elisoccorso.

Il ragazzo che, fortunatamente, ha riportato solo escoriazioni da sfregamento, è stato trasportato all’ospedale di Agordo.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati