Cavaso, dedicato a Francesco Sartor il calendario delle associazioni: il 2021 ripartirà dalla cultura

Viene dedicato a Francesco Sartor il tradizionale calendario delle associazioni 2021 del comune di Cavaso del Tomba. Avendo scelto di rinnovare l’eco sull’importanza delle opere e della vita di questo personaggio storico locale, al centenario della sua morte, l’amministrazione, assieme alla omonima commissione celebrazioni e con la collaborazione del gruppo di ricerca storica, ha scelto questo tema anche per rafforzare la comunicazione verso i cittadini riguardo la grande rassegna, inevitabilmente rimandata all’anno nuovo.

Tante sono le manifestazioni saltate, che solitamente rendevano vivo il Comune di Cavaso grazie all’accesa partecipazione delle associazioni e all’impegno dei volontari.

ll 2021 riparte così all’insegna della cultura: tra le pagine del calendario, spicca la figura di un artista cavasotto di profonda fede e di grande spessore, offuscato per il grande pubblico dal passare del tempo; un uomo che già nella seconda metà dell’Ottocento e nei primi del Novecento si spese per la salvaguardia del proprio territorio.

Questa tradizione deriva dal periodo tra il 1995 e il 1999, quando l’assessore Renzo Andrighetto decise di coinvolgere le associazioni del paese per segnalare e raccogliere in un unico elenco tascabile tutte le iniziative e manifestazioni, sia di carattere culturale che sportivo – racconta Loris Ceccato, consigliere con delega alle associazioni e volontario in varie attività del paese – Questa scelta si è poi ripetuta e perfezionata, fino ad arrivare ai nostri giorni”.

Anche Alessandra Ballestrin ha confermato il suo entusiasmo nel strutturare un calendario che vorrebbe preannunciare un anno molto più ricco di eventi culturali, appuntamenti nei quali la gente di Cavaso potrà finalmente uscire e riconoscere la propria identità comunitaria.

Contestualmente, la lettera del sindaco Gino Rugolo augura ai cittadini buone feste così: “Nel momento in cui tante certezze sono venute meno e il futuro sembra incerto e nebuloso, ci appare chiaro che riusciremo a vincere questa durissima sfida solo facendo ricorso alle nostre più profonde energie morali, restando compatti e solidali nel nostro agire quotidiano”.

I calendari, in arrivo qualche giorno prima di Natale, sono pronti a essere distribuiti ai cittadini: per farlo, in sicurezza, in tutte le case, comprese le frazioni più remote, alcune squadre di volontari si sono già rimboccati le maniche.

(Fonte: Luca Vecellio © Qdpnews.it).
(Foto: Calendario 2021 Cavaso).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…