Cavaso del Tomba, Giornata del ricordo: il 14 febbraio incontro sulle testimonianze raccolte da Franco Biloslavo

Conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dall’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra.

In sintesi il significato della “Giornata del ricordo”: una giornata di solennità civile, a carattere nazionale, istituita nel 2004 che viene celebrata ogni anno il 10 febbraio, il giorno nel quale 73 anni fa, furono firmati i trattati di pace di Parigi, i quali assegnavano alla Jugoslavia l’istria, il Quarnaro, la città di Zara, e la sua provincia, e una grossa parte della Venezia Giulia, che in precedenza erano territori italiani.

Il Comune di Cavaso del Tomba, in occasione della “Giornata del ricordo” organizzerà il 14 febbraio un incontro sul tema “L’Esodo da Piemonte d’Istria no se podeva star..” incentrato sulle testimonianze raccolte da Franco Biloslavo, membro dell’Associazione delle Comunità Istriane-Trieste.

La serata gode del patrocinio dei Comuni di Pederobba, Monfumo, Castelcucco, Fonte, Pieve del Grappa e Possagno. L’appuntamento è fissato per le 20.30 presso il municipio di Cavaso del Tomba in Piazza XXIII Martiri.

(Fonte: Giovanni Negro © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Cavaso del Tomba).
#Qdpnews.it 

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…