Salta la Cavaso in Fiore, ma la Pro Loco rilancia: sabato passeggiata notturna tra i colmelli

Quest’anno Cavaso in Fiore non ci sarà. L’evento, previsto generalmente per le prime settimane di aprile, è saltato per delle difficoltà organizzative che l’imprevedibilità della situazione pandemica ha mostrato alla Pro Loco di Cavaso del Tomba già a gennaio.

Dopo nove edizioni, il presidente Stefano Colmanet ha annunciato: “Quest’anno non sarà possibile ripristinare la manifestazione, ma i volontari non si sono scoraggiati e hanno pensato a qualcosa di nuovo assieme all’amministrazione comunale e al Sec (Sciatori escursionisti) di Cavaso”. Dopo il successo della biciclettata di fine marzo, questa nuova iniziativa prevede una passeggiata notturna tra i colmelli, in programma per sabato 9 aprile.

“Si partirà da Piazza Pieve alle 18, – spiega il presidente del Sec Patrizio Marin – per fare un percorso di circa sette chilometri tra i colmelli, attraverso strade semplici e adatte anche alle famiglie con passeggini. L’importante è portare con sé scarpe da ginnastica e una borraccia d’acqua”.

Alla fine, per chi vorrà, ci sarà l’occasione per una semplice cena in compagnia e verrà consegnato un premio al gruppo o all’associazione più numerosa che completerà il tracciato.

“Abbiamo organizzato questo evento per tre motivi – spiega il consigliere comunale Loris Ceccato – il primo è perché in questo periodo abbiamo riscoperto il piacere di andare a camminare vicino a casa, il secondo è che questa vuole essere una marcia della pace, che regni in Europa e nel mondo. Poi, dopo la fine dello stato d’emergenza, questa può essere l’occasione di tornare alla normalità tutti insieme, uniti come in una comunità”.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…