Cison, nuova antenna a Tovena, verifiche in corso. Il sindaco Da Soller: “Nella zona c’è poco segnale”

Sono ancora in corso le valutazioni tecniche fatte da Wind per l’installazione di un’antenna nell’area della strada provinciale che costeggia Tovena, frazione del Comune di Cison di Valmarino,

Stando ad alcune segnalazioni, nell’area si registravano diverse difficoltà relative alla rete internet, con tempi di connessione fino a 15 minuti e un segnale così debole da compromettere una normale navigazione.

Una volta concluse queste valutazioni tecniche, allora si conosceranno le tempistiche per la nuova installazione, come ha spiegato Cristina Da Soller, sindaco di Cison di Valmarino.

“L’Arpav ha già dato parere favorevole, in termini di impatto, all’installazione. – ha spiegato il primo cittadino – C’è da dire che negli anni questa installazione aveva suscitato qualche protesta e una certa opposizione da parte degli abitanti”.

“Tuttavia, ora, con la pandemia che ha costretto a seguire la didattica a distanza e ha reso necessario lo smart working, la scelta di installare l’antenna è divenuta più digeribile. – ha proseguito – Lì, infatti, il segnale arriva poco e la linea fissa Tim è datata. Lo stesso problema riguarda anche l’area del San Boldo”.

“Sono state valutate altre soluzioni che, tuttavia, sarebbero risultate troppo invasive. – ha aggiunto – Mi riferisco alla fibra ottica, che avrebbe richiesto la necessità di intervenire sui marciapiedi e sui giardini delle abitazioni”.

“Per limitare quello che è l’impatto estetico, verrà installato un palo e non un traliccio, posizionato lontano dalle abitazioni. – ha concluso – Ancora non sono note le tempistiche con cui Wind farà tutto ciò, ma auspico di colmare al più presto il problema della linea internet”.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Archvio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Articoli correlati