Bosco del Fagarè, approvato il progetto di riqualificazione della viabilità boschiva

Il Bosco del Fagarè

Buone notizie per chi ha a cuore il Bosco del Fagarè: sono stati approvati i lavori sulla strada forestale Cal di Mezzo a Cornuda. Nei giorni scorsi, infatti, la giunta comunale cornudese ha approvato il progetto di sistemazione di un tratto di 375 metri, a partire dall’inizio della strada, posto in via Bosco del Fagarè.

La strada taglia la costa boscosa del monte in direzione est-ovest con una pendenza media del 14% e al bivio per la località “Beccaccia” interseca una sorgente naturale con abbeveratoi e passerella in legno. L’importo dei lavori è di 30 mila euro finanziati da fondi Pnrr.

“Si tratta di un’opera di riqualificazione della viabilità boschiva – spiega il sindaco Claudio Sartor – che riguarda uno dei principali percorsi che si snodano all’interno del Fagarè. Rappresenta un primo intervento di manutenzione straordinaria al quale seguiranno tutta una serie di attività rivolte alla pulizia del bosco dagli alberi schiantati o a fine vita”.

“Abbiamo parzialmente dirottato questi fondi del Pnrr – conclude -, assegnati per la messa in sicurezza idrogeologica del territorio, quale segnale di attenzione al contesto boschivo del Fagarè”.

“Questo lavoro – aggiunge l’assessore all’ambiente Erica Condio – si inserisce nell’ambito del Piano di riassetto forestale del Bosco del Fagarè 2023-2034, da poco collaudato dalla Regione e che abbiamo fortemente voluto come amministrazione. Il cantiere vedrà la posa di 9 nuove canalette trasversali in larice e la pulizia delle esistenti, la riconfigurazione della scolina a monte e la sistemazione con pozzetto e tubo di collegamento del compluvio esistente alla fine del tratto, oltre alla posa di una cunetta alla francese trasversale con funzione di troppo pieno”.

“Inoltre la scorsa settimana – conclude – abbiamo dato mandato agli uffici per partecipare ad un bando regionale del Psn Pac 2023-2027 nell’ambito dello Sviluppo Rurale Veneto 2023-2027 con un progetto da 100 mila euro sempre sulla Cal di Mezzo per renderla adatta al futuro prelievo di legname previsto dal Piano, con l’ampliamento della piazzola alla base e di quelle presenti lungo il percorso e il rinforzo strutturale della strada e della scolina”.

(Foto: Comune di Cornuda).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…