Riqualificazione de “La Valle”. Ultimo consiglio comunale da sindaco per Sartor

Nei giorni scorsi il consiglio comunale di Cornuda ha adottato la terza variante al Piano degli Interventi con i voti favorevoli della maggioranza di Fare per Cornuda e l’astensione del gruppo di minoranza.

Le schede sulle quali l’assemblea è stata chiamata a pronunciarsi sono state diciassette, frutto di ventisette domande arrivate da cittadini e imprese.

Il punto qualificante della variante è stato il superamento del vecchio Piano Particolareggiato del Centro Storico, che negli anni ha limitato il recupero di diversi immobili e la possibilità di riclassificazione di questi dal punto di vista sismico ed energetico.

In particolare, diverse schede hanno riguardato degli edifici posti in località La Valle, per i quali l’amministrazione comunale ha dato il via libera a spostamenti di sedime, possibilità di accorpamento o demolizione e lievi aumenti di cubatura, in modo da rivitalizzare nuovamente questa parte del paese.

A seguito dell’approvazione, l’aspetto di via La Valle cambierà notevolmente con l’arretramento degli edifici dalla strada, l’aumento degli standard pubblici e l’ampliamento della piazzetta.

Altre schede hanno riguardato dei siti produttivi, ovvero la possibile concessione data ad aziende di poter ampliare gli attuali spazi per ottenere organizzazioni lavorative più funzionali e nuove assunzioni.

Il Piano degli Interventi sarà ora depositato e nei prossimi sessanta giorni i cittadini potranno formulare le loro osservazioni.

“Sono molto soddisfatto – commenta il sindaco Claudio Sartor, al suo ultimo consiglio comunale nella veste di primo cittadino – per aver istruito un documento di programmazione urbanistica che permetterà il recupero di alcune zone storiche del paese, di ampliare l’offerta di abitazioni per chi vorrà stabilirsi a Cornuda e per il ritorno economico che questo piano avrà sulle casse comunali, permettendo di affrontare diversi interventi anche per la prossima amministrazione”.

“La filosofia dei Piani d’Intervento approvati in questi anni – aggiunge il vicesindaco Enrico Gallina – è sempre stata quella di contenere il consumo del suolo, favorendo il recupero del patrimonio edilizio esistente ed incentivare la qualità dell’abitare a Cornuda e lo sviluppo del tessuto economico delle zone industriali. Scelte che hanno consentito di dare nuovo slancio al nostro paese e che anche in questo caso, con la riqualificazione de La Valle attraverso il recupero delle vecchie stalle e l’ampliamento dell’attuale piazzetta, produrranno un effetto positivo sul territorio”.

(Foto: Qdpnews.it ©️ riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…