Soligo, auguri agli ospiti della comunità “Una casa tra le case”: un uovo pasquale per tutti dall’amministrazione

Ieri pomeriggio, Sabato Santo, il sindaco Mattia Perencin e l’assessore Maria Teresa Bianco sono andati a salutare i ragazzi e gli operatori della comunità alloggio “Una case tra le case” per fare loro gli auguri e per regalare le uova pasquali.

“Questi giovani riescono sempre a coinvolgerci ed a trasmettere tante emozioni nonostante i momenti di difficoltà, l’accoglienza che ci riservano ogni volta è sempre strepitosa – hanno affermato sindaco e assessore – Grazie ad Angelo Cremasco e a tutti gli operatori per l’impegno, l’umanità e la professionalità”.

Fanno un lavoro incredibile e sono un bene prezioso per la nostra comunità – proseguono Bianco e Perencin – Sono stati tutti vaccinati, insieme agli operatori e la struttura è sempre stata covid free, tanto che alcuni degli ospiti sono sempre stati all’interno della struttura da un anno a questa parte”.

Una struttura che offre molte opportunità di convivialità e un vero approccio inclusivo alla disabilità: “Una casa tra le case” gestisce infatti un grande orto, galline, anatre, oche, conigli e un cavallo con un approccio basato sulla pet therapy e sulla valorizzazione della diversità di ognuno di questi ragazzi, ognuno speciale e con grandi qualità.

La struttura ha avuto delle difficoltà in questo periodo, come simili realtà locali e nazionali, e proprio per testimoniare la vicinanza ad Angelo Cremasco, agli operatori e agli ospiti della struttura, ieri l’amministrazione comunale ha voluto ricambiare l’affetto dei ragazzi, come avvenuto anche nel 2020.

(Foto: comune di Farra di Soligo).
#Qdpnews.it

Articoli correlati