“Viva, viva Santa Barbara!”: grande festa per artiglieri, genieri e trasmettitori

“Viva, viva Santa Barbara!”: grande festa per artiglieri, genieri e trasmettitori

Ieri, domenica 3 dicembre, a Miane e Follina si è celebrata Santa Barbara. 

Le sezioni artiglieri di Miane e Follina, unitamente con il nucleo genieri e trasmettitori di Miane, hanno festeggiato con un giorno di anticipo la loro patrona.

Il ritrovo è stato in piazzetta artiglieri d’Italia a Vergoman di Miane, dove si è svolto ľalzabandiera, al termine del rito il presidente ha invocato alla martire la fine delle guerre e del continuo martirio subito inesorabilmente dalle donne.

Ringraziando i convenuti, in particolare ľalpino Luigi Cason, arrivato da Como, per partecipare ai festeggiamenti della sezione intitolata allo zio, Angelo Cason, Croce al merito di guerra, ha invitato tutti alla “marenda artiglieresca” a base di trippa presso la sede nelle ex scuole medie. 

I festeggiamenti sono poi proseguiti con un altro alzabandiera alla sede artiglieri di Follina ed il raggiungimento della chiesa di Farrò, dove è stata ufficiata la santa messa in ricordo di tutti i caduti, in particolare artiglieri, genieri e trasmettitori, a seguire i partecipanti si sono ritrovati tutti insieme per il pranzo conviviale a La Bella di Follina. 

Qui il presidente della sezione di Follina, Cav. Giuseppe De Conto, ha voluto ringraziare quanti hanno collaborato durante la sua ultra trentennale presidenza della sezione stessa.

Gli organizzatori ringraziano in modo particolare i sindaci e tutte le associazioni che hanno partecipato con i propri vessilli alla manifestazione.

(Foto: Artiglieri di Miane).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…