Scuola autunnale Plef: presentato il rapporto conclusivo sulla valorizzazione del territorio e delle sue imprese

Un progetto che mira a valorizzare il territorio e le sue imprese: il rapporto conclusivo della scuola autunnale Plef è stata presentato nei giorni scorsi nel Centro sociale di Fregona.

Dopo aver ricevuto un primo supporto per un progetto di promozione e valorizzazione turistica locale, lo scorso autunno la Pro loco di Fregona ha voluto sperimentare il modello PLEF (Planet Life Economy Foundation ETS) della Scuola del Territorio come esercitazione sul campo da dedicare ai diversi soggetti che governeranno il progetto di valorizzazione turistica locale. 

Nel corso della Scuola, i partecipanti hanno avuto la possibilità di applicare i principi di Plef e il metodo del posizionamento strategico competitivo secondo il paradigma per l’economia sostenibile, al fine di valutare in termini descrittivi la potenzialità del territorio, esaminando le caratteristiche e la traslabilità del metodo.

“Alla fine del 2021 l’amministrazione di Fregona ha chiesto di predisporre un progetto turistico – spiega Francesca Bertolin, presidente della Pro Loco di Fregona -. Noi abbiamo iniziato il lavoro coinvolgendo Elisa Alessi e ragionando su come portare avanti questo progetto. Per prima cosa, bisognava fare una mappatura del territorio. L’associazione Plef ci ha esposto un metodo già utilizzato per altri territori e da qui è iniziata la mappatura dei valori artistici, naturali del territorio.

Abbiamo successivamente voluto coinvolgere anche altri territori limitrofi e che condividevano con noi diversi elementi. Diciannove le realtà economiche che abbiamo incluso nella ‘scuola autunnale’ realizzando infine un rapporto, una fotografia del nostro territorio che utilizzeremo per partire. Spero che questa sinergia continui e che il lavori sia utile per la valorizzazione del nostro territorio”.

A presentare il lavoro, Emanuele Plata (Plef) e l’ing.Elisa Alessi Celegon (i4Consulting). Gli obbiettivi del progetto erano: capire il territorio, conoscere e identificare il posizionamento delle imprese, identificare i fattori territoriali intercettati dalle imprese, il posizionamento del territorio e raccomandare le priorità di azione per la valorizzazione.

“Un piano in sintonia con la nostra realtà ma molto complesso – aggiunge Paolo Ricotti di Plef -. Ci sono tantissime opportunità e bisogna analizzare le loro priorità. Il primo processo è andare a vedere, all’interno delle azioni, quelle che sono le più coerenti con i giacimenti di valore presenti nel nostro territorio, in base alle forze e caratteristiche specifiche. Un altro processo fondamentale è quello organizzativo: il problema della complessità si supera con l’organizzazione. Stilare delle regole, un budget e la strategia. Quali sono le azioni che posso fare senza soldi? Le identifico e le faccio subito. Poi vado a quelle che costano meno e le pianifico nell’arco di due o tre anni, riscontrando già dei risultati. Problemi ce ne sono due fondamentalmente: l’invidia e l’egoismo. Ho visto una realtà armonica qui e spero che continui in futuro”.

“Ringrazio per il preziosissimo lavoro svolto – dichiara il sindaco Patrizio Chies – determinante per lo sviluppo turistico, sociale ed economico del nostro paese”.

“Nella sua complessità, ci sono delle difficoltà – ha detto l’assessore Giovanni Andreetta -. Dobbiamo organizzarci mettendo in campo tutte le forze che abbiamo e le difficoltà si supereranno con organizzazione e sinergia. Il nostro modo di vivere è l’aspetto fondamentale di questo progetto. Un modo unico, complesso che coinvolge le aziende, le associazioni e i privati che si rispecchiano. Consapevolezza del nostro territorio e del nostro modo di vivere: siamo fortunati del paradiso che abbiamo. Dobbiamo riconoscerlo, valorizzarlo e trasmetterlo”.

Per ottenere il rapporto e consigli utili per la propria azienda si può contattare la Pro loco di Fregona all’email info@prolocofregona.it o ai numeri 0438-585487 o 337-517218.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…