Giavera del Montello in lutto per la morte della piccola Selena, aveva appena due anni: il dolore di papà Fabio in rete

“Ciao amore mio!”, tre semplici parole che racchiudono in sé il sentimento e il dolore di un papà che si è visto strappare via la propria bimba di appena due anni, per sempre.

La piccola Selena Biasini è un nuovo angelo nel cielo, non ce l’ha fatta a superare il delicatissimo intervento al cuore a cui è stata sottoposta all’ospedale pediatrico di Padova.

L’intera comunità di Giavera del Montello, dove Selena ha vissuto la sua troppo breve esistenza, è in lutto. Fin dai primi mesi di vita era stata colpita da una rara malattia genetica, la scienza medica non ha potuto salvarla.

A dare comunicazione della sua morte, sui social, è stato lo stesso papà della piccola, Fabio Biasini, che lavora alla Biasuzzi Costruzioni di Ponzano Veneto. Selena lascia nel dolore mamma Moira e il fratello più grande, Enrico.

Papà Fabio ha pubblicato su Fb una sua fotografia, avvolta in un grande cuore. Innumerevoli i messaggi di cordoglio da parte di colleghi, amici e di tante persone che hanno voluto stare vicino alla famiglia Biasini in questo momento di grande sconforto. La data del funerale non è ancora stata stabilita.

“Sono personalmente vicino alla famiglia – commenta il sindaco di Giavera, Maurizio Cavallin -. So, purtroppo, cosa significhi perdere una figlia perché è accaduto anche a me. E’ un dolore che è inconfortabile, non esistono le parole per descriverlo e che possano in qualche modo lenire la sofferenza. Si tratta di qualcosa di innaturale e per cui non ci sono giustificazioni. Posso solo dire loro di vivere nel suo ricordo, nella gioia di averla amata, perché è l’unica cosa che ti resta”.

(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…