Il fondatore di Sogni Onlus è Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica. Rudi Zanatta: “Mi tremavano le gambe”

Rudi Zanatta, nominato Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Rudi Zanatta, nominato Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Grande orgoglio a Giavera del Montello per il 52enne Rudi Zanatta, nominato Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Zanatta è fondatore e presidente di “Sogni” Onlus, una realtà che si occupa di realizzare i sogni di bambini e ragazzi affetti da patologie oncologiche gravi e terminali.

L’associazione, che ha sede a Cusignana di Giavera, collabora con la Clinica di Onco-ematologia Pediatrica dell’ospedale di Padova, con il Centro di Ricerca Oncologico di Aviano e con altre strutture di cura oncologica in tutta Italia.

“È stata una notizia inaspettata – commenta Zanatta -, all’inizio mi tremavano le gambe perché, quando si creano queste realtà, non lo si fa per ricevere dei meriti. Questo riconoscimento rappresenta un plauso per tutto il lavoro che stiamo facendo da 20 anni e una grande gioia che ci darà una forza maggiore per realizzare i sogni dei nostri piccoli e grandi guerrieri. Siamo una decina di volontari ma ci appoggiamo a medici, infermieri e psicologici che lavorano nei reparti oncologici”.

“Da un anno abbiamo aperto un’impresa sociale che si chiama ‘Sogni’ – conclude – e abbiamo anche un canale YouTube, Sogni Channel, che ci permette di avvicinarci alle aziende che ci possono aiutare a realizzare i sogni dei nostri ragazzi. Stiamo girando vari format e presto lanceremo il canale”.

Con Sogni Channel i ragazzi svilupperanno dei format emozionanti

Attraverso Sogni Channel, un canale costituito da programmi sviluppati su una serie di format freschi, divertenti ed emozionanti, i ragazzi “sognatori” sono protagonisti insieme ai loro coetanei.

Oltre alla possibilità di comprendere pienamente tutto il lavoro e le energie che servono per la realizzazione di un sogno, saranno realizzati dei contest e delle puntate con contenuti che spaziano dal mondo dei social e della musica, allo show cooking, fino al turismo e all’avventura, passando per laboratori di manualità e creatività, arte floreale, TG news dei ragazzi, moda, eventi live e tanto altro.

Sogni Channel è un canale di riferimento che permette ai ragazzi di interagire con il mondo esterno, rendendoli diretti protagonisti grazie all’ausilio di tecnologia e multimedialità, manifestando tutte le passioni, le abilità e l’energia positiva e propositiva della loro età.

“È con grande onore – commentano dall’associazione – che condividiamo la nomina del nostro presidente, Rudi Zanatta, a Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. ⁠Un’onorificenza che per noi vale più di mille parole. Un riconoscimento all’idea, nata quasi 20 anni fa, che continua a donare speranza, felicità e spensieratezza non solo ai nostri bambini e ragazzi, ma anche alle loro famiglie. ⁠Ringraziamo di cuore il Presidente Sergio Mattarella per la nomina di Rudi e per aver riconosciuto il suo impegno in tutti questi anni!”.

Anche il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha dedicato un pensiero ai cittadini veneti che hanno ottenuto le onorificenze dal capo dello Stato. “Esprimo le mie felicitazioni – afferma Zaia – a Carlotta Mancini (24 anni, si dedica alla sicurezza stradale dopo una triste esperienza vissuta personalmente), Matteo Marzotto (imprenditore che, provato da un lutto familiare, finanzia progetti nella lotta alla fibrosi cistica) e Rudi Zanatta (ha fondato un’associazione che si impegna a realizzare i sogni di bambini e ragazzi affetti da patologie oncologiche gravi), che sono stati insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica dal Presidente Mattarella”.

“Sono veri campioni – conclude – di quella grande realtà del Veneto fatta di persone che a qualunque età e professione si impegnano a beneficio della società, consapevoli che appartenere a una comunità significa anche dedicarsi agli altri e non lasciare indietro nessuno”.

La cerimonia di consegna delle onorificenze si svolgerà al Palazzo del Quirinale in Roma il 24 marzo prossimo.

(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…