Il Comune di Giavera del Montello compie 60 anni, tre giorni di festeggiamenti dall’11 al 13 settembre

Il Comune di Giavera compie 60 anni. Era l’11 settembre del 1960 quando si divise da Arcade e nacque un’autonoma municipalità, tra le più giovani comuni di tutta la Marca. Il sindaco Maurizio Cavallin e tutta l’amministrazione comunale, con la Pro Loco, hanno approntato una tre giorni di festeggiamenti per celebrare la ricorrenza, dall’11 al 13 settembre nel parco di Villa Wasserman.

La zona di Giavera ha tuttavia una storia che risale alla preistoria; sono state testimonianze che risalgono a oltre 40mila anni fa, quando il territorio fu abitato prima dagli Euganei quindi dai Paleoveneti. In questa parte del Montello si è combattuta la Battaglia del Solstizio, scontro decisivo nella Grande Guerra.

I festeggiamenti inizieranno venerdì 11 settembre con la serata istituzionale dedicata al 60esimo anniversario. Alle 20,30 si terrà il “battesimo civico” con la consegna della Costituzione ai giovani giaveresi che hanno compiuto o compiono 18 anni nel 2020.

Alle 21 si terrà una tavola rotonda su “1960: nascita del Comune, Cronaca e storia”, noderata da Tiziano Laggioni con la partecipazione dello storico Pietro Zanatta, del giornalista Sergio Zanellato. Nel corso della serata si terrà un accompagnamento musicale curato dall’ensemble “Jardin de Musique” diretto da Tatiana Marian e canterà la soprano Marina De Ronchi.

Al termine, i ristoratori locali appronteranno un momento conviviale all’aperto.
Sabato 12 la giornata dedicata alle famiglie. Dalle 17 alle 20 “Ludobus legnogiocando”, con giochi in legno di grandi dimensioni per tutte le età. Alle 17,30 la “Festa ai nuovi nati”, con la consegna delle Pigotte Unicef ai nati del 2019.

La giornata prosegue con l’aperitivo jazz, alle 18, insieme all’ensemble “Jardin de Musique”. Alle 20,45 sarà proiettato il film “Pinocchio” del regista Matteo Garrone e, dalle 22,30, intrattenimento musicale. A partire dalle 19 saranno attivi gli stand enogastronomici a cura dei Comitati Sagra del Comune.

La giornata conclusiva, domenica 13 settembre, sarà invece dedicata alle associazioni giaveresi con la promozione, a partire dalle 17, delle attività delle associazioni sportive. Alle 18 si terrà un aperitivo musicale e dalle 19 saranno riaperti gli stand enogastronomici.

L’intero ricavato dell’evento, organizzato in conformità alle disposizioni anti-Covid, sarà devoluto in beneficenza. Il Comune invita chi vorrà partecipare a scaricare e compilare l’autocertificazione per il protocollo di sicurezza anti contagio Covid-19 scaricabile dal sito del Comune per poi consegnarlo all’ingresso di Villa Wasserman.

In caso di maltempo, ogni singola serata del programma di festeggiamenti sarà rinviata alla settimana successiva.

(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Giavera del Montello).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…