Per l’8 marzo Giavera fa qualcosa di concreto per le donne: visite senologiche gratuite ma c’è già la lista d’attesa

L’8 marzo, in occasione della Festa della Donna, l’assessorato alla cultura di Giavera del Montello, in collaborazione con la Lilt, organizza un evento dedicato alla prevenzione.

Dalle 17 a 19, alla sede Avis di Giavera, il dottor Christian Rizzetto (nella foto), dirigente medico del reparto di chirurgia senologica dell’ospedale Cà Foncello, effettuerà visite senologiche gratuite, a favore delle donne di età compresa tra i 35 e i 49 anni che non siano ancora rientrate nel programma di screening dell’Ulss 2.

Si può prenotare la visita telefonando all’ufficio Servizi sociali del Comune di Giavera, la mattina fino alle 14.

“Per quest’anno così particolare – dice l’assessore alle politiche famigliari di Giavera, Francesca Varaschin – abbiamo pensato di fare qualcosa di diverso in occasione della Festa della Donna, così abbiamo proposto questo importante, d’intesa con la Lilt di Treviso, per dare un segnale che la prevenzione deve continuare, al di là del Covid”.

Doverosi ringraziamenti vanno al dottor Rizzetto, che fa anche parte del direttivo della Lilt presieduta dal dottor Alessandro Gava, e al gruppo Avis di Giavera che ha messo a disposizione la propria sede per effettuare queste visite gratuite. Saranno effettuate seguendo un protocollo anticovid appositamente studiato.

“Come amministrazione siamo sempre stati molto attenti alla prevenzione, che spesso è fondamentale per salvare una vita. Abbiamo realizzato in passato diverse serate dedicate alla prevenzione dai tumori, ma è la prima volta che a Giavera vengono realizzate visiste senologiche gratuite. Dopo poche ore dal loro annuncio – conclude l’assessore – abbiamo esaurito i posti a disposizione, e c’è già una lunga lista d’attesa. Così abbiamo deciso, insieme alla Lilt, di organizzare al più presto altre giornate, anche al di fuori del mese rosa, per consentire a tutte le donne di accedere a questo importantissimo servizio, gratuito grazie alla disponibilità del dottor Rizzetto”.

 

(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Articoli correlati