Inaugurata l’edizione numero 33 di “è Verdiso”

Il taglio del nastro dell’edizione numero 33

“Quando abbiamo inaugurato la prima rassegna di è Verdiso nessuno avrebbe scommesso un soldo sulla sua longevità. Ci dicevano che non saremmo arrivati alla seconda edizione. E invece, eccoci alla 33^”.

Così ha esordito Maria Vittoria Moro inaugurando, sabato scorso, la Mostra del Vino Verdiso a Combai: “Con Giovanni Follador e l’associazione Amici del Verdiso – ha affermato la presidente della Pro Loco – siamo stati mossi dal desiderio di mantenere in vita un vitigno antico e autoctono che altrimenti sarebbe stato soppiantato e dimenticato”.

Alla cerimonia di apertura dell’edizione 2024 della manifestazione hanno preso parte il sindaco di Miane Denny Buso e la baby sindaca Giulia Bortolini, la quale ha ribadito l’impegno del consiglio comunale dei ragazzi nei confronti della promozione del territorio e dei suoi prodotti. L’assessore regionale all’agricoltura Federico Caner ha invece posto l’attenzione sull’importanza che riveste la rassegna in termini di valorizzazione di un vitigno che di fatto racconta la storia antica di Combai. Infatti, un tempo le sue colline traboccavano di Verdiso: “Era senza dubbio il vino prevalente – ha confermato Giovanni Follador, presidente UNPLI e coordinatore della Primavera del Prosecco – rispetto al Prosecco. Poi ha rischiato di sparire e dunque ci è sembrato utile e doveroso fare qualcosa affinché non scomparisse con lui anche una pagina della storia locale”.

Il secondo e ultimo weekend di è Verdiso – la kermesse rientra nel cartellone della Primavera del Prosecco – proporrà degustazioni enogastronomiche e appuntamenti all’aria aperta:

Sabato 11 maggio dalle ore 15.00 Oggi cucino io, laboratorio di cucina con le erbe spontanee adatto a tutti… dai 5 anni in su.

Alle ore 17.00 Among the fruity hills, passeggiata di cinque chilometri tra i vigneti ed i secolari castagni di Combai, esclusivamente in lingua inglese. Alle ore 18:00 Premiazione del Concorso Enologico è Verdiso.

Domenica 12 maggio alle ore 10.00 Tra i filari con il produttore per scoprire i segreti del vigneto. La giornata proporrà inoltre una Esposizione d’auto d’epoca Alfa Romeo e, alle ore 17.00, Sgarbar bisi come na olta in collaborazione con l’Associazione “Bisicoltori di Borso del Grappa”.

(Foto: E’ Verdiso).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…