Nervesa, è la 21enne Diana Elisa Gonzales la ragazza scomparsa dalla giornata di ieri. Ritrovato il suo giubbotto lungo il Piave

È Diana Elisa Gonzales la ragazza di 21 anni scomparsa a Nervesa della Battaglia.

La giovane, di origini messicane, viveva nella piccola frazione di Sovilla con la mamma e la sorella minore e manca da casa dalla mattina di ieri (qui l’articolo).

L’ultima sua posizione accertata sarebbero le poste di Nervesa della Battaglia, poco lontane dalla caserma dei Carabinieri dove è stato allestita l’unità mobile per le ricerche.

Nella mattinata di oggi i familiari si sono recati più volte in caserma per fornire dettagli utili alle ricerche, parrebbe che la giovane avesse lasciato un messaggio prima di allontanarsi dalla sua abitazione.

Oggi nei bar, nelle edicole e nei supermercati del paese non si parlava d’altro se non della scomparsa della giovane ed è forte lo sgomento e la preoccupazione nel comune di Nervesa per l’esito delle ricerche.

Continuano in queste ore, con una grossa mobilitazione di mezzi e uomini le ricerche lungo tutti i canali e i corsi d’acqua anche secondari sia via terra che via fiume, grazie alla presenza dei sommozzatori arrivati dal comando regionale di Marghera.

Sono quasi una trentina gli uomini impiegati nelle ricerche tra vigili del fuoco, volontari della protezione civile e carabinieri mentre è costante la comunicazione tra i ricercatori e l’amministrazione comunale e i familiari.

“Vorrei ringraziare a nome mio e di tutta l’amministrazione – dichiara il vicesindaco Andrea Ceotta – tutti i volontari e le forze dell’ordine che si sono impegnate nella giornata di oggi per le ricerche, con la speranza che queste ultime possano andare a buon fine”.

Aggiornamento delle 18:

I ricercatori hanno ritrovato un suo indumento, un giubbotto lungo la strada che porta al campo Volo di Nervesa, per questo le ricerche si stanno concentrando sul corso principale del Piave.

I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno ispezionato, con l’aiuto dei cani del reparto cinofilo, la sponda destra del fiume nei pressi del canale Vittoria per poi spostarsi a Colfosco (Susegana).

Le ricerche di domani continueranno in questa zona.

(Foto: Carabinieri Treviso).
#Qdpnews.it


Total
1
Shares
Articoli correlati