Battaglia a colpi di like e di prodotti tipici: c’è tempo fino al 25 ottobre per votare la miglior vetrina di Pederobba

Chi la spunterà tra il Fagiolo Borlotto Nano di Levada e i Marroni del Monfenera? Lo sapremo molto presto perché il concorso “Prodotti tipici in vetrina” sta per terminare: sarà infatti possibile esprimere il proprio voto fino a domenica 25 ottobre.

L’iniziativa del Comune di Pederobba, pensata per valorizzare le eccellenze enogastronomiche del paese, era destinata alle attività commerciali, artigianali e ai pubblici esercizi pederobbesi.

I partecipanti dovevano vestire a festa la propria vetrina, secondo la loro libera interpretazione e fantasia, e dalle immagini che arrivano dalla comunità ai piedi del Monfenera sembra proprio che il risultato finale sia davvero spettacolare.

I 13 commercianti che si contenderanno la vittoria hanno realizzato dei piccoli capolavori e alcune vetrine non hanno nulla da invidiare agli allestimenti che si possono incontrare in centri molto più grandi di Pederobba.

Ogni attività partecipante ha ricevuto un numero identificativo del concorso per attestare la propria adesione all’iniziativa: lo stesso è stato esposto all’esterno del punto commerciale, unitamente ad una locandina, per agevolare la giuria tecnica protagonista della votazione insieme a quella popolare.

FOTO 3

Qualche giorno fa, le foto delle vetrine sono state pubblicate sulla pagina Facebook del Comune di Pederobba per dare la possibilità di votare cliccando “like” sotto l’immagine prescelta, contribuendo così a selezionare la vetrina più bella.

La premiazione delle tre migliori vetrine si terrà il prossimo 30 ottobre 2020 e il titolare della prima vetrina classificata riceverà un premio in denaro di 500 euro; il titolare della seconda vetrina classificata riceverà un premio pari a 250 euro mentre il titolare della terza vetrina classificata riceverà un premio di 150 euro.

Grande la soddisfazione degli uffici del Comune che stanno seguendo l’andamento del concorso per il buon numero di interazioni social e per la curiosità dimostrata dai pederobbesi, sempre attenti a tutti gli eventi che valorizzano le peculiarità enogastronomiche locali.

Le varie Pro Loco presenti nel territorio comunale, inoltre, hanno portato avanti la tradizione delle feste che celebrano i Marroni del Monfenera e il Fagiolo Borlotto Nano di Levada con piccole iniziative che si sono svolte nel rispetto delle norme anti-Covid.

Un bel segno per superare l’amarezza legata all’annullamento delle sagre e delle feste principali che da sempre permettono alla gente di apprezzare i prodotti più famosi del Comune di Pederobba, ai quali si aggiungono altre specialità che, con i primi freddi, i pederobbesi ritroveranno nei ristoranti tipici del paese e nelle loro case.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…