Elezioni a Pederobba, Luciana Fastro dopo la sconfitta: “Contenta di essermi rimessa in gioco”

Come è già accaduto 5 anni fa, Luciana Fastro (nella foto), candidato sindaco alle elezioni amministrative di Pederobba di domenica 26 maggio 2019, deve commentare per una seconda volta una sconfitta che, in ogni caso, non fermerà la sua volontà di portare avanti un percorso iniziato insieme ad un gruppo di donne e di uomini che hanno veramente a cuore la crescita della loro comunità.

La lista “Il Bene in Comune”, infatti, ha ottenuto 1517 voti e si è posizionata seconda rispetto alla lista che ha sostenuto il sindaco Marco Turato, riconfermato primo cittadino di Pederobba per altri 5 anni.

Ce la siamo giocata fino in fondo – ha spiegato Luciana Fastro, candidato sindaco di Pederobba per la lista “Il Bene in Comune” – e più andavamo avanti con gli incontri di presentazione della nostra lista, più cresceva in noi la speranza di arrivare ad un risultato positivo. La situazione, in alcuni momenti, ci è parsa altalenante e sicuramente il voto delle elezioni europee ha inciso in qualche modo, considerando che molti elettori hanno segnato solo il simbolo della lista vincente senza scrivere nessuna preferenza”.

“Il nostro progetto – prosegue Luciana Fastro – rimane valido e, per onorare la fiducia dei cittadini che ci hanno votato, continueremo a lavorare per il bene di Pederobba. La maggioranza esiste anche perché c’è una minoranza e non capisco le dichiarazioni a caldo del sindaco di Pederobba sul fatto che abbia vinto la proposta contro la protesta. Nel nostro programma c’erano tante proposte e non comprendo quali siano le proposte avanzate dalla sua lista”.

“Continueremo con lo stile che ci siamo dati – ha concluso il capogruppo della lista “Il Bene in Comune” – puntando sulla partecipazione e sulla trasparenza. Cercheremo sempre il confronto con le persone e porteremo avanti il nostro percorso che ci ha permesso di condividere tanti momenti insieme. Un po’ di rammarico per la sconfitta c’è, proprio perché la passione era tanta. Sono comunque contenta di essermi rimessa in gioco e ritengo questa esperienza una ricchezza in più“.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Il Bene in Comune).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…