Elettrificazione, nuovo stop ai treni fra Montebelluna e Feltre dal 27 febbraio all’11 giugno: bus sostitutivi e possibili modifiche alla viabilità

Dal 27 febbraio all’11 giugno 2022 è prevista una nuova interruzione continuativa del tratto di linea ferroviaria Montebelluna-Feltre, per consentire un’altra fase di lavori di elettrificazione della Treviso – Belluno.

Trenitalia ha predisposto un servizio di trasporto con bus sostitutivi dei treni programmati in orario, e ha annunciato che si potranno verificare delle modifiche alla viabilità.

I punti di fermata dei bus nelle comunità seguite da Qdpnews.it saranno: il piazzale esterno della stazione di Montebelluna e di quella di Cornuda e via Roma a Pederobba (fermata Mom ex ospedale).

I treni delle tratte Belluno-Padova e Belluno-Treviso saranno soppressi nella tratta intermedia Feltre-Montebelluna.

Ci saranno dei bus sostitutivi per la tratta Calalzo-Belluno-Montebelluna in coincidenza a Montebelluna con i treni per Treviso (coincidenza di 10 minuti) e per Padova (coincidenza di 17 minuti).

Sono previsti dei bus sostitutivi per la tratta Montebelluna-Belluno-Calalzo in coincidenza a Montebelluna con i treni in arrivo da Treviso (coincidenza di 10 minuti) e da Padova (coincidenza di 17 minuti).

Nella tratta Montebelluna-Calalzo e viceversa il servizio prevede nei giorni feriali 15 corse per senso di marcia, dalle ore 3.52 del mattino fino a mezzanotte.

In alcuni casi, a causa delle frequentazioni elevate, ad ogni corsa corrisponderanno due bus.

Tutti i punti di fermata dei bus sostitutivi dei treni sono pubblicizzati nei quadri orari in stazione, nei sistemi di vendita, in quelli informativi e nelle locandine esposte al pubblico.

Ogni modifica degli stessi sarà comunicata preventivamente e con congruo anticipo (almeno 20 giorni lavorativi).

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
22
Shares
Articoli correlati