Nuovo pallone installato nel Tennis Club Pederobba a Onigo, proseguono gli investimenti nonostante il Covid

Un club con oltre 40 di vita il Tennis Club Pederobba che conta 120 soci con una settantina di tessere agonistiche. Pochi giorni fa sono terminati i lavori per la sostituzione del pallone di uno dei quattro campi, due in terra e due in erba sintetica (di cui uno coperto in modo permanente).

Presidente è Ivano Durighello che, con il vicepresidente il fratello Gianni, guida l’impianto di Onigo: “Nel 2019 – dice il presidente – abbiamo fatto investimenti per 40mila euro, realizzando il nuovo campo da calcetto utilizzato anche per il tennis”.

“Nonostante il Covid, quest’anno, abbiamo investito altri 12mila euro per la realizzazione di una piccola palestra attrezzata, una macchina spara-palle per gli allenamenti e le telecamere di videosorveglianza, resesi necessarie dopo l’ondata di furti che abbiamo subito. È necessario fare sempre migliorie strutturali per aumentare la qualità dell’impianto e venire incontro alle esigenze dei nostri soci” continua.

Il Direttivo del Tennis Club Pederobba è completato dai consiglieri, Alan Paulon, Katia Fuser, Curzio Coden, Enrico Arduini, Cesare Franceschin, Edoardo Franceschin, Diego Coden e Fabio Scuglia.

Gianni Fray e Fabio Scuglia

Alan Paulon e Katia Fuser gestiscono la club-house che è diventata un punto di riferimento per molti sportivi, anche non tennisti, della zona.

Nel mese di agosto il club organizza il torneo “Città di Pederobba” di terza e quarta categoria che quest’anno non si è disputato causa Covid. Direttore tecnico e sportivo è Fabio Scuglia, maestro nazionale (uno dei pochi della provincia di Treviso).

Con l’istruttore di secondo grado Gianni Fray si occupa anche della scuola tennis per ragazzi sotto i 16 anni che conta circa 50 iscritti. Il settore agonistico dispone di due squadre giovanili (under 14 e under 16), tre squadre adulti (D1, D3 e D4) e una squadra Veterani di giocatori oltre i 60 anni, squadra che ha vinto numerosi titoli regionali, con i gemelli Coden (62 anni) punti di forza della formazione.

La formazione D1, quest’anno, è andata a un passo dalla promozione in categoria C: “Abbiamo perso di misura in semifinale contro la fortissima Scaligero Verona – racconta il presidente Durighello – La finale regionale ci avrebbe garantito l’automatica promozione in C, abbiamo tutti i numeri per ottenerla”. La squadra è composta da Fabio Scuglia, Eddy Bottarel, Cesare Franceschin, Enrico Arduini e Tommaso Trevisson.

(Fonte: Flavio Giuliano © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…