Orienteering, la pievigina Jessica Lucchetta parteciperà con la Nazionale alla Finale di Coppa del Mondo: “Un onore rappresentare l’Italia e il territorio”


Ora è ufficiale, Jessica Lucchetta vestirà la maglia della Nazionale di Orienteering alla prossima Finale di Coppa del Mondo e sarà la portacolori dell’Alta Marca trevigiana.

La 24enne pievigina, reduce da un settembre ricco di soddisfazioni (dove spicca il bronzo al Campionato Italiano Knock-out con la maglia dell’Orienteering Tarzo) quindi esordirà il prossimo 30 settembre nella prima gara che si svolgerà in Cansiglio.

Una competizione che si terrà in terre che Jessica conosce molto bene: come detto il Cansiglio (gara d’esordio e il 2 ottobre) per poi concludere a Cortina il 3 ottobre.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è tarzo-orienteering3-210921.jpg

Una convocazione meritata per la giovane pievigina che è già pronta a fare il suo esordio ufficiale: “La soddisfazione è immensa, è un gran piacere essere convocata e correre con la maglia azzurra“.

“Sarà bello anche avere dalla mia il supporto del territorio, – ammette – è veramente emozionante. Per quanto riguarda il Cansiglio, diciamo che lo conosco bene però non è da sottovalutare e rimane sempre uno dei terreni più difficili non solo in ambito nazionale ma anche europeo“.

“La concorrenza sarà spietata – conclude – ma come team vogliamo ben figurare, conoscere il territorio sicuramente ci da un piccolo vantaggio. Saranno giorni fantastici, non vedo l’ora di iniziare”.

(Foto: per gentile concessione di Jessica Lucchetta).
#Qdpnews.it

Total
9
Shares
Articoli correlati