Pieve di Soligo, auto contro pedone in via Aldo Moro: 87enne finisce in ospedale con forti dolori agli arti

Paura e ferite importanti per una donna poco prima dell’ora di cena di oggi lunedì nella centrale via Aldo Moro a Pieve di Soligo. E’ qui che, secondo una prima ricostruzione dei fatti, una cittadina anziana, M.P. di 87 anni, che camminava è stata urtata da un’auto il cui conducente non si sarebbe accorto della presunta intenzione della signora di attraversare la strada.

Ad essere coinvolti nell’incidente, secondo quanto appreso fin qui, sono stati un’anziana che procedeva a piedi e un giovane alla guida di una Volkswagen Passat di colore bianco. Intorno alle 19.30 l’auto, mentre percorreva via Aldo Moro, non avrebbe notato in tempo la donna che all’altezza delle strisce pedonali (da capire se perfettamente in linea con le stesse o nelle immediate vicinanze) avrebbe tentato di attraversare la sede stradale. Le “zebre” sono, in quel punto, ad alta visibilità.

L’urto c’è stato e l’anziana è stata sbalzata a terra. “Non l’ho vista” avrebbe detto il conducente della Volkswagen, che si è immediatamente fermato a prestare il primo aiuto e a chiamare sul posto i soccorsi. Il Suem 118 ha inviato in via Moro un’ambulanza.

La donna, cosciente ma molto dolorante, in particolare a una spalla e ad una gamba, è stata presa in cura dai sanitari che l’hanno trasportata all’ospedale di Conegliano per accertamenti. Le sue condizioni non sono gravi.

Sempre secondo le prime informazioni raccolte, il conducente dell’auto avrebbe tentato in extremis una disperata manovra per evitare di investire (anche se formalmente si tratterebbe di un tamponamento) la donna.

I rilievi di legge sono affidati ai Carabinieri. Sul posto si è recato anche l’assessore pievigino Giuseppe Negri.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
19
Shares
Articoli correlati