Addio a Lino Tonon. Dal Coro Pradevai alle vesti di San Nicolò: anima del volontariato

Lino Tonon, anima del volontariato

È andato avanti Lino Tonon, alpino e figura molto nota nella comunità di San Fior: è morto ieri mattina, all’età di 74 anni, lasciando nel dolore la famiglia e tutti coloro che lo conoscevano.

Lino Tonon, ora in pensione, in passato aveva lavorato come ferroviere la sua passione era il mondo del volontariato.

Non a caso sono numerosi i ricordi che, in queste ore, si stanno susseguendo nel web, a testimonianza di quanto fosse una persona ben inserita all’interno della comunità.Fu uno dei fondatori del Coro Pradevai di San Fior, di cui faceva parte, e il suo amore per la musica è stato testimoniato dalla famiglia, tramite la scelta di mettere una serie di note musicali in epigrafe, oltre al simbolo del cappello d’alpino.


“A tutti coloro che lo conobbero e l’amavano, perché rimanga sempre vivo il suo ricordo”, è il messaggio dei suoi cari che si legge.

“Esprimiamo la nostra vicinanza alla famiglia Tonon per la scomparsa di Lino che, per noi del Coro Pradevai, rimarrà per sempre ‘Binario’ – le parole che il coro gli ha dedicato – Lino, corista, amico e volontario instancabile, parte del nostro coro fin dalla fondazione, sempre pronto a dare una mano ovunque e a chiunque. Il tuo ricordo rimarrà per sempre nei nostri cuori. Ciao Lino”.

Tanti lo ricordano anche per l’impegno nel vestire i panni di San Nicolò a dicembre, incontrando i bimbi festosi del paese.

“Persona speciale”; “persona sempre in prima linea per il paese”; “grande uomo e gentile”; “persona dal cuore immenso”: sono alcuni dei messaggi di cordoglio che stanno ora circolando sul web, dedicati a una figura che fu una vera e propria anima del volontariato, da sempre presente nei momenti di convivialità paesana.

Lino Tonon lascia la moglie Pierina, i figli Michele, Andrea con Luciana, gli adorati nipoti Martina e Matteo, i cognati, le cognate, i nipoti uniti a tutti i parenti e a tutti gli amici.

Il funerale sarà celebrato martedì 30 aprile alle 15 nella chiesa parrocchiale di San Fior di Sotto, dove lunedì 29 aprile alle 20 verrà recitato il rosario.

Dopo la cerimonia funebre, la salma verrà tumulata nel cimitero di San Fior di Sotto.

(Foto: Eccellenze funerarie Frè).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…