San Fior, grave infortunio sul lavoro ieri sera: operaio rischia di perdere un braccio alla Ilsa

Grave infortunio nel turno serale alla Ilsa di San Fior, un centinaio di dipendenti per una industria leader nella produzione di prodotti per l’alimentazione nel cuore del distretto Inoxvalley, innovativi come il banco pizza esportato e imitato in tutto il mondo e tutte le gamme di armadi refrigerati e abbattitori per la conservazione degli alimenti: un operaio 41enne sarebbe stato travolto da una pila di pesanti lamiere, che gli sono cadute sulle braccia.

E’ successo poco dopo le 21 di ieri: sul posto, allertati dai colleghi di lavoro  sono arrivati gli operatori Suem e anche gli ispettori dello Spisal dell’Ulss 2 di Conegliano che stanno ancora valutando le cause che hanno portato al grave incidente e se ci siano eventuali responsabilità.

Non è possibile sapere se l’operaio stesse controllando l’immagazzinamento o fosse impegnato nella produzione del taglio lamiere: ad un certo punto una pila di lastre d’acciaio che stavano entrando in magazzino, per un inconveniente di cui si sta cercando di capire la causa,  sarebbe caduta addosso al malcapitato, colpendolo al tronco e alle braccia.Su un braccio  in modo particolarmente grave, con la recisione dei tendini.

L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Ca’ Foncello dove è stato sottoposto già nel corso della notte ad un delicato intervento di ricostruzione. I medici si sono riservati la prognosi, ma non è in pericolo di vita.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati
Leggi di più

Elezioni comunali, ecco le liste di Sinistra e Destra Piave

Sono state depositare le candidature a sindaci e consiglieri comunali in vista delle elezioni amministrative che vedranno le…