Giovanna Zoboli racconta la collaborazione con Joanna Concejo, ospite d’onore della mostra internazionale d’illustrazione per l’infanzia

Se oggi Joanna Concejo, ospite d’onore della Mostra internazionale d’Illustrazione per l’infanzia, è una delle illustratrici più amate nel nostro paese, lo si deve anche a Topipittori. La casa editrice milanese specializzata in libri illustrati per bambini e ragazzi ha permesso a Joanna Consejo di farsi conoscere in Italia, valorizzando una delle artiste più interessanti dell’illustrazione contemporanea, apprezzata a livello internazionale. 

La felice e proficua collaborazione fra Concejo e Topipittori si deve all’intuito della sua fondatrice, Giovanna Zoboli. 

“Tutto inizia più di quindici anni fa” racconta. “Mi colpirono delle immagini presenti nel sito del premio Calabria Incantata. Erano talmente belle che pensai fossero opera di qualche rinomata artista di cui non conoscevo il nome. Mandai una mail all’organizzatore chiedendo di chi si trattasse. La risposta a quella mail arrivò solo un anno dopo: era Joanna Concejo”. 

Risale al 2007 la prima pubblicazione dell’artista polacca con Topipittori. “Quell’anno – prosegue Zoboli – uscì “Il signor Nessuno” che ha inaugurato non solo una felice collaborazione lavorativa, ma anche l’inizio di un’amicizia segnata dalla consonanza di idee. Dello stile di Joanna mi ha colpito fin da subito l’uso dello spazio e la sua abilità narrativa sorprendente”. 

Giovanna Zoboli e l’autrice di “M come il mare”, le cui tavole, fra le altre, sono in mostra a Sarmede, nel 2015 lavorano a quattro mani alla pubblicazione di “C’era una volta una bambina”, libro illustrato ispirato alla fiaba di Cappuccetto rosso. “Joanna aveva già realizzato le immagini per conto di un editore coreano, senza tuttavia rileggere il testo delle fiaba ma basandosi solo sui propri ricordi d’infanzia. Come Topipittori ci siamo occupati dell’edizione italiana. Partendo da un’accurata ispezione visiva delle tavole io ho scritto il testo, proponendo una nuova interpretazione della fiaba. Sono molto orgogliosa della nostra collaborazione che ha contribuito a fare conoscere Joanna in Italia, un’autrice straordinaria che ora è al centro della mostra a Sarmede”. 

Quest’anno la mostra “Le immagini della Fantasia” è giunta alla sua quarantesima edizione; inaugurata lo scorso 29 ottobre, proseguirà fino al 19 febbraio 2023. 

(Foto e video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati